rotate-mobile
Economia San Maurizio d'Opaglio

Rubinetterie Fratelli Frattini guarda ad Est

Dopo il successo della trasferta ad ottobre alla fiera "BakuBuild" in Azerbaijan, l'azienda di San Maurizio d'Opaglio ha preso parte alla fiera "UzBuild" a Tashkent, Uzbekistan

Seconda presenza in pochi mesi di Rubinetterie Fratelli Frattini sul mercato dell’Est.

Dopo il successo della trasferta ad ottobre alla fiera "BakuBuild" in Azerbaijan, l’azienda di San Maurizio d'Opaglio ha preso parte alla collettiva dell’Evaet (l’Ente per l’Internazionalizzazione della Camera di Commercio di Novara) ad "UzBuild", rassegna edilizia che si è svolta a Tashkent dal 25 al 28 febbraio scorso.

La presenza ad "UzBuild" è stata l’occasione per ribadire la volontà di Rubinetterie Fratelli Frattini di aprirsi sempre più al mercato estero, con un occhio di riguardo per le realtà emergenti. Per l’azienda novarese si tratta del primo contatto con lo stato dell’Asia Centrale, caratterizzato da una forte domanda di prodotti italiani di qualità.

Soddisfazione anche per il risultato raggiunto dall’intero spazio espositivo curato dalla Camera di Commercio di Novara, che si è aggiudicato il premio "Best Product Presentation" organizzato dall’ente fieristico uzbeko. La presenza della collettiva Evaet ha inoltre ricevuto l’apprezzamento dell’ambasciatore italiano Riccardo Manara, oltre che richiamare l’attenzione della rete televisiva nazionale e dei media locali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubinetterie Fratelli Frattini guarda ad Est

NovaraToday è in caricamento