Economia

"Wooooow! io e il mio futuro": l'edizione 2014 si fa in tre

Il 7 e 8 novembre l'evento del Gruppo Giovani Imprenditori dell'Ain si svolgerà in contemporanea anche a Vercelli e Asti. A Novara in programma laboratori interattivi e giochi di ruolo

Triplica le piazze l’edizione 2014 di "Wooooow! Io e il Mio Futuro...", l’evento di orientamento per gli studenti delle scuole secondarie ideato e organizzato dal Gruppo Giovani Imprenditori dell'Associazione Industriali di Novara in collaborazione con l’Ufficio scolastico regionale - Ambito territoriale di Novara.

Oltre alla due-giorni in programma il 7 e l’8 novembre a Novara, infatti, iniziative analoghe si terranno anche Vercelli e Asti, grazie all’adesione al progetto da parte dei Gruppi Giovani Imprenditori delle relative associazioni industriali territoriali.

"Questa importante novità - ha spiegato il presidente del Gruppo Giovani Imprenditori dell’Ain Marco Caletti - ci consente di ampliare notevolmente il bacino d’utenza dell’iniziativa ed è molto significativo che l’allargamento del progetto sia stato subito condiviso dal dirigente dell’Ufficio scolastico, dott. Giuseppe Bordonaro, in modo da attribuirgli una valenza regionale. L’edizione di quest’anno, inoltre, sarà caratterizzata da una ulteriore novità: una sessione di 'laboratori' che consentiranno ai ragazzi di esercitarsi in attività interattive e giochi di ruolo. Speriamo che questo possa lasciare un segno tangibile e arricchente nel loro bagaglio di esperienza, aiutandoli concretamente a trovare la loro strada per la scelta della scuola o della professione".

"Oltre alla parte dedicata ai workshop, che saranno dedicati a temi come le Start-Up, le opportunità di lavoro all'estero e nel pubblico impiego, le eccellenze ingegneristiche italiane e altri che stiamo ancora definendo - ha aggiunto Caletti - l’edizione 2014 sarà caratterizzata da un messaggio positivo e di speranza per il futuro, che si concretizza nella partecipazione di quelle aziende che, credendo nel nostro territorio, continuano a investire e a reinventarsi ogni giorno per essere competitive a livello globale. In una fase di difficoltà come l’attuale, in cui si faticano a percepire forti segnali di svolta, vogliamo far comprendere ai ragazzi che la differenza, in futuro, la faranno sempre più le persone, con la loro professionalità, il loro ingegno e il loro impegno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Wooooow! io e il mio futuro": l'edizione 2014 si fa in tre
NovaraToday è in caricamento