A Novara si cercano scrutatori per le elezioni: come presentare domanda

Avranno la priorità disoccupati e studenti non lavoratori

Sono aperte le domande per fare gli scrutatori a Novara alle prossime elezioni. 

La data individuata per le consultazioni europee e regionali dovrebbe essere il 26 maggio. In 57 comuni del novarese e in 52 comuni del verbano si voterà anche per eleggere il nuovo sindaco.

I comuni al voto in provincia di Novara

I comuni al voto in provincia di Verbania

Chi può presentare domanda

La Commissione elettorale comunale di Novara ha deciso di riservare il cinquanta per cento delle nomine a scrutatore a coloro che comunicheranno la loro disponibilità compilando la modulistica reperibile a questo indirizzo

Per partecipare all’assegnazione delle nomine occorre essere iscritto all’albo degli scrutatori di seggio elettorale del Comune di Novara - aggiornato al gennaio 2019 con le domande inoltrate per i nuovi iscritti entro il 30 novembre 2018 - e trovarsi nella condizione di disoccupato iscritto al centro per l’impiego, studente non lavoratore, altre situazioni occupazionali e non occupazionali.

Come presentare domanda

La dichiarazione deve essere presentata all’ufficio elettorale entro e non oltre il 30 marzo in forma cartacea inviandola a Comune di Novara – Ufficio Archivio (via F.lli Rosselli, 1) o consegnandola direttamente allo sportello elettorale n. 8 – stesso indirizzo (per  gli orari di apertura consultare questo link) o in formato elettronico  inviandola all’indirizzo di posta elettronica elettorale@comune.novara.it, oppure alla PEC  elettorale@cert.comune.novara.it.

Come specificato dal Comune "la Commissione elettorale comunale nominerà gli iscritti che si sono dichiarati disponibili secondo l’ordine di arrivo delle dichiarazioni e secondo alcune priorità che riguardano i disoccupati iscritti al centro per l’impiego (obbligatorio indicare luogo e indirizzo del centro in cui si è iscritti), gli studenti non lavoratori (obbligatorio indicare i dati dell’istituto che si sta frequentando) e coloro che si trovano in altre situazioni occupazionali o non occupazionali diverse dalle precedenti. Se le dichiarazioni pervenute saranno in numero superiore al cinquanta per cento delle nomine necessarie  per la costituzione dei seggi, si procederà al sorteggio tra tutte quelle pervenute rispettando comunque i criteri sopra descritti".

Se invece le domande non fossero sufficienti a coprire il numero di nominativi "la Commissione provvederà a nominare quanti parteciperanno, dichiarandosi disponibili, alla seduta pubblica che si terrà tra il venticinquesimo e il ventesimo giorno antecedenti la data stabilita per la votazione e che verrà annunciata due giorni prima con manifesto affisso all’Albo pretorio del Comune. Qualora il numero dei partecipanti alla riunione pubblica disponibili fossero in numero maggiore rispetto al necessario per la nomina o per formare la graduatoria di sostituzione, la Commissione provvederà ad effettuare un sorteggio tra gli stessi".

Potrebbe interessarti

  • Ospedale Maggiore, ostetricia e ginecologia al vertice della classifica regionale

  • Borgomanero, Mauro Porta nuovo primario di Ortopedia e Traumatologia

  • Come pulire ed igienizzare i bidoni della spazzatura

I più letti della settimana

  • Piscine a Novara: tutte le tariffe e gli orari dell'estate 2019

  • Verbania: la avvisano della morte del padre, si sente male e muore anche lei

  • Ritrovato a Galliate il geometra scomparso da lunedì: sta bene

  • Incidente a Novara: si ribalta in pieno centro a Pernate

  • Borgomanero, azienda evade oltre un milione di euro: scoperti anche 15 lavoratori in nero

  • Ghemme, punto da un insetto: tenta di salvarsi ma muore il giorno dopo

Torna su
NovaraToday è in caricamento