Economia

Il Comune di Trecate cerca giovani informatici

I collaboratori dovranno gestire il Portale Piemonte Giovani. C'è tempo per presentare la domanda fino al 20 ottobre

La Regione Piemonte ha finanziato un progetto, redatto e presentato dallo Sportello Giovani dei Comuni convenzionati, che prevede la creazione di una rete regionale di redazioni locali del “Portale Piemonte giovani”, con  l’intento di favorire lo sviluppo dell’informazione ai giovani secondo le potenzialità e gli strumenti offerti dall’innovazione tecnologica.  Per la gestione del nuovo Portale, il Comune di Trecate, in qualità di capofila dei Comuni convenzionati di Cerano, Garbagna Novarese, Nibbiola, Romentino, Sozzago, Terdobbiate e l’Unione Terre D’Acque dei Comuni di Borgolavezzaro, Tornaco e Vespolate ricerca due giovani (un maschio e una femmina) con competenze in ambito informatico.

Le attività e le azioni previste dal progetto dovranno essere svolte fino al 28/02/2018 e, pertanto, i relativi incarichi di collaborazione saranno affidati fino alla medesima data con contratto di collaborazione occasionale(ai sensi dell’art.2222 del Codice Civile) e compenso lordo forfettario al lordo delle ritenute per ciascun colaboratore di 2.500 euro. 

I collaboratori incaricati dovranno garantire:

  • la gestione e l’aggiornamento, anche con utilizzo di propri strumenti, della piattaforma del Portale Piemonte Giovani, a livello locale, seguendo le direttive impartite dalla redazione centrale e dal Comune di Trecate. I dettagli di tali attività sono indicati nel bando e negli atti adottati dalla Regione Piemonte, consultabili presso lo Sportello Giovani del Comune di Trecate;
  • il reperimento presso ciascuno dei dieci comuni convenzionati, di dati riguardanti informazioni/eventi/manifestazioni da inserire nel portale;
  • la propria partecipazione alle riunioni e ai momenti formativi che verranno organizzati, anche presso la Regione Piemonte (in tal caso, i costi relativi al trasferimento, saranno a carico del Comune di Trecate);
  • il passaggio di consegne e il trasferimento di tutti i dati in proprio possesso, al termine delle attività.

Requisiti indispensabili per la partecipazione:

  • età compresa tra 18 e 29 anni;
  • residenza in Regione Piemonte;
  • condizione di disoccupato/inoccupato o studente;
  • possesso di uno dei seguenti titoli di studio:
    • Diploma di laurea di primo livello o laurea specialistica ovvero laurea quadriennale o quinquennale vecchio ordinamento, ad indirizzo tecnico-informatico;

oppure

  • Diploma di maturità (quinquennale) ad indirizzo tecnico-informatico;

oppure

  • Diploma di maturità (quinquennale) unitamente ad attestato di formazione in ambito informatico.

L’esame delle candidature sarà effettuato da apposita commissione che individuerà i candidati mediante valutazione comparativa dei vari titoli presentati, tra i quali:

  • esperienza maturata in ambito informatico;
  • attestazione ECDL;
  • carichi di famiglia;
  • ISEE (è possibile presentare domanda priva di certificazione ISEE, ma, in tal caso, verrà attribuito d’ufficio un reddito pari a € 35.000).

In caso di parità di punteggio, sarà data precedenza al candidato con l’ISEE più basso.

Sei interessato ?

Compila l’apposito modulo (disponibile presso l’URP/Sportelli Integrati o scaricabile dal sito del Comune di Trecate www.comune.trecate.no.it), allega il tuo curriculum vitae in formato europeo, il tuo documento d’identità e la certificazione ISEE (se posseduta) e consegnalo, debitamente firmato, entro le ore 12.00 di lunedì 20/10/2017, a:

SPORTELLO GIOVANI/SPORTELLO LAVORO – Via F.lli Russi 6 – Trecate – tel. 0321/776327 – 385, nei seguenti orari:

  • lunedì–martedì-giovedì–venerdì 8.30/12.30  e lunedì–giovedì 14.30/17.00;    
  • sabato 9.00/12.00;

oppure invia, entro la medesima scadenza, la domanda tramite e-mail all’indirizzo: sportellogiovani@comune.trecate.no.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Trecate cerca giovani informatici

NovaraToday è in caricamento