I vini dell'Alto Piemonte a Roma per una giornata di degustazioni

Dopo la positiva esperienza al Castello di Novara, il 14 gennaio è in programma Taste Alto Piemonte "Rome Edition"

L'appuntamento è per domenica 14 gennaio - Foto di archivio

Dopo la positiva esperienza di Taste Alto Piemonte, andato in scena lo scorso aprile nelle sale del Castello di Novara, i produttori vinicoli delle quattro province di Biella, Vercelli, Novara e Verbano-Cusio-Ossola si riuniranno a Roma per presentare alla stampa e al pubblico i grandi vini dell’Alto Piemonte.

Attraverso banchi di assaggio e seminari tematici, operatori e appassionati di tutto il mondo potranno scoprire le eccellenze vinicole dell’Alto Piemonte approfondendo, grazie al contatto diretto con produttori ed esperti, la conoscenza delle 10 denominazioni: Boca, Bramaterra, Colline Novaresi, Coste della Sesia, Fara, Gattinara, Ghemme, Lessona, Sizzano, Valli Ossolane.

L'appuntamento è per domenica 14 gennaio, dalle 11 alle 19, al Radisson Blu Hotel, dove operatori e appassionati potranno accedere a Taste Alto Piemonte "Rome Edition" e degustare oltre 100 vini presentati da 24 aziende aderenti al Consorzio. Due i seminari guidati in programma con iscrizione obbligatoria: un focus sui terroirs dell'Alto Piemonte e un approfondimento sulle capacità evolutive del nebbiolo dell'Alto Piemonte.

L'Evento è organizzato dal Consorzio Tutela Nebbioli dell'Alto Piemonte in collaborazione con Riserva Grande e Percorsi di Vino.

Potrebbe interessarti

  • Come smettere di fumare in dieci passi

  • I 3 migliori spioncini digitali per porte blindate

  • Da settembre panoramica dentaria presso la Radiologia di Arona

  • Il potassio: dove trovarlo e i benefici

I più letti della settimana

  • Esselunga assume a Novara e provincia: come candidarsi

  • Giovane novarese scomparso in Spagna: l'appello della famiglia

  • Creavoladossola, donna trovata morta nella notte nei boschi vicino a casa

  • Incidente a Trecate, frontale prima dell'alba sulla provinciale: le auto prendono fuoco

  • Arriva "Antonino Chef Academy”: strada chiusa due mesi per lo show di Cannavacciuolo

  • Castelletto Ticino, rimane schiacciato da una pianta che stava tagliando: morto sul colpo

Torna su
NovaraToday è in caricamento