Venerdì, 25 Giugno 2021
Eventi

Arona: Sgarbi fa lezione sotto l'arco di Palmira

Tanta partecipazione alla lectio magistralis tenuta dal professor Vittorio Sgarbi in piazza San Graziano venerdì sera. Nel pomeriggio il critico d'arte ha visitato i monumenti della Città

Una piazza San Graziano gremita ha accolto Vittorio Sgarbi per la sua lectio magistralis sotto l'arco di Palmira.

L'evento, organizzato dall'Università delle Terza Età e dall'Amministrazione comunale, ha portato in Città circa 800 persone che hanno ascoltato con attenzione i racconti del professore, anche se per motivi di sicurezza, alcune di loro hanno dovuto posizionarsi oltre le transenne.

Sgarbi ha spaziato dal mettere in luce la negligenza dello Stato per le zone terremotate al gesto irreparabile della distruzione dell'Arco siriano, simbolo della civiltà romana. "Sarebbe come mettere una bomba al Colosseo", le sue parole.

Il critico d'arte, giunto ad Arona nel tardo pomeriggio, ha visitato le chiese di Santa Maria, San Giuseppe, San Graziano e Santa Marta e la casa di corte dell'Usellini.

"Ad Arona ci sarà una mostra di Morazzone - ha anticipato Sgarbi - avete un sindaco leghista dal volto umano, uno che salva le mura".

La serata è terminata con la presentazione dell'ultimo libro dal titolo "Dall’ombra alla luce, da Caravaggio a Tiepolo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arona: Sgarbi fa lezione sotto l'arco di Palmira

NovaraToday è in caricamento