Eventi

Cena in bianco: la terza edizione fa tappa nel cortile del Castello

Appuntamento domenica 10 settembre

Domenica 10 settembre torna a Novara la Cena in bianco - Foto di archivio

Sarà il cortile del Castello ad ospitare la terza "Cena in bianco" novarese. La location è stata svelata oggi, martedì 5 settembre, durante la conferenza stampa di presentazione dell'evento che si terrà domenica 10 settembre.

Organizzata da CreAttivi-officina di idee di Novara in qualità socio promotore dell'originale format dell’associazione di promozione sociale [TObeUNCONVENTIONAL] ®, la cena è un evento gratuito senza alcun fine commerciale e di lucro, aperto a tutti. Per una sera il cortile del castello si trasformerà quindi in una "sala da pranzo" a cielo aperto, dove l'eleganza 'in bianco' sarà la protagonista.

Da casa si dovranno portare tavoli rettangolari, sedie, tovaglie, piatti in ceramica, pietanze, candele, fiori (l’allestimento prenderà il via dalle 17, con inizio cena alle 20). Vietati, invece, piatti e bicchieri in carta e superalcolici. A fine serata tutti saranno invitati a sparecchiare e portare via i rifiuti. Unico vincolo il colore bianco, che si esprimerà negli abiti, negli allestimenti e nelle tavole; la serata sarà all'insegna delle "cinque E": Etica, Estetica, Educazione, Ecologia, Eleganza, ovvero cinque regole per vestire di bianco un prestigioso angolo della città e per passare una suggestiva serata in compagnia. 

"Come per l’edizione 2016 - hanno commentato il sindaco Alessandro Canelli, l’assessore al Commercio Franco Caressa e i consiglieri comunali Edoardo Brustia e Sara Paladini - l’evento torna anche a essere solidale: a un anno dal drammatico terremoto che ha colpito il centro Italia, insieme con la Croce Rossa di Novara e la Protezione civile si è concordato di offrire durante la 'Cena in bianco' a tutti i partecipanti una squisita amatriciana per raccogliere fondi per la ricostruzione dei territori colpiti dal terremoto. L’amatriciana sarà preparata dai volontari della Croce Rossa e della protezione civile, dal Circolo della Bicocca, e vedrà la preziosa collaborazione di alcuni chef del territorio; Piero Bertinotti del ristorante 'Pinocchio' di Borgomanero, Marta Grassi del ristorante 'Tantris' di Novara, Fabrizio Tesse de 'La Locanda di Orta', Gianluca Zanetta de 'La Capuccina' di Cureggio, Vincenzo Manicone di 'Cannavacciuolo Cafè Bistrot' e Giampiero Cravero del ristorante 'Conivium' di Novara. Le offerte saranno interamente raccolte dalla Croce Rossa e, come lo scorso anno, devolute al fondo dell’iniziativa #facciamoladifferenza, appositamente organizzata dal Comune di Novara in collaborazione con altri Comuni del
territorio all’indomani del sisma del 24 agosto 2016 e divenuta permanente".

Nel corso della serata saranno premiati il miglior menù, miglior tavolo, la tavolata più lunga, il tavolo più allegro e il tavolo più elegante. L’iniziaitva è stata resa possibile dalla collaborazione con l'amministrazione comunale e con Assa e dal contributo di Consorzio Gorgonzola, Fasoli Piante, NordiConad, associazione fotografica Riflessi, Hordeum, Alibi ristorante.


 


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cena in bianco: la terza edizione fa tappa nel cortile del Castello

NovaraToday è in caricamento