Un paese a sei corde presenta "Schertler Day"

Sabato 29 agosto torna a Miasino l'appuntamento con "Un paese a sei corde" per un evento europeo organizzato con FingerstyleLIFE di Dario Fornara in collaborazione con Schertler, marchio svizzero prestigioso, leader nella produzione di sistemi di amplificazione, microfoni e ausili tecnici per strumenti acustici.

Il programma è molto ricco e comprende anche un workshop gratuito di uno dei più noti chitarristi italiani - Beppe Gambetta - che terrà un concerto la sera.

Nella splendida scenografia di Villa Nigra fresca di restauro, una giornata dedicata ai prodotti del prestigioso marchio svizzero Schertler, azienda leader nella produzione di sistemi di amplificazione, microfoni e ausili tecnici per strumenti acustici, che presenterà la sua produzione in un evento europeo di forte richiamo.

Questo il programma:

Ore 14.00-17.00: per tutti la possibilità di provare e conoscere i prodotti della nota azienda svizzera.

Ore 15.00: seminario (gratuito) del chitarrista Beppe Gambetta (info & adesioni presso live@schertlergroup.com).

Virtuoso dello stile acustico, consacrato a livello internazionale, autore di 11 dischi, libri e video didattici, un DVD "live", Gambetta è oggi considerato dagli stessi maestri americani un loro pari, degno continuatore di una tradizione musicale sempre viva e rinnovantesi. L'America nel cuore, le radici tra il sole e gli ulivi del Mediterraneo, questa è la sua musica, intimamente sentita e vissuta, fatta di emozioni, immediatezza comunicativa, ricerca timbrica, sobrietà.

Ore 17.30: demo prodotti Schertler, in particolare presentazione in anteprima della nuova linea di amplificatori per chitarra e strumenti acustici, modelli David, Jam e Unico, con Drago Dujak (Schertler marketing and sales manager) e il chitarrista Dario Fornara, testimonial del marchio.

Ore 21.00: concerto di Beppe Gambetta (ingresso Euro 10,00).

Dove: Miasino (Novara) - Villa Nigra - Piazza Beltrami, 15. In caso di pioggia il concerto si svolgerà nella chiesa di San Rocco.

"Un paese a sei corde" ha il sostegno di Compagnia di San Paolo (Bando Arti Sceniche), Fondazione CRT (Bando Note & Sipari), Fondazione CARIPLO, Fondazione Comunitaria del Novarese, Fondazione Banca Popolare di Novara. Con il patrocinio ed il contributo dei Comuni ospitanti.

Si ringraziano: Schertler Group, G7th The Capo Company, IQS Strings e la rivista Chitarra Acustica.

Cosa fare a Miasino:

- Villa Nigra, splendido esempio di residenza aristocratica di campagna, tra le più belle dell'intero Cusio. In origine Casa Martelli, la Villa è strutturata in tre nuclei, di cui la parte centrale, risale al tardo '500. Dal 2004 la Villa è divenuta proprietà dell'Amministrazione Comunale che ha provveduto a recuperare l'ala sud-ovest che oggi ospita un bar-ristorante, e che ha dato corso al restauro delle splendide facciate affrescate. Villa Nigra nella stagione estiva è sede di mostre e concerti.

- Chiesa di San Rocco: posta al culmine del paese, lo domina dall'alto della sua imponenza e maestosità. E' stata dichiarata monumento nazionale e venne edificata nel 1566 sui resti di una cappella romanica.

- Giardino di Esaù: iniziativa che vuole rappresentare una collezione delle piante utilizzate dal punto di vista alimentare, ma non solo, oltre 2000 anni fa, prima cioè dell'arrivo sulle nostre tavole delle specie vegetali di paesi lontani. E' il primo "Giardino della Bibbia" in Italia e si differenzia da quelli presenti in altre parti d'Europa in quanto nell'ottica di un recupero mirato di antiche varietà alimentari oggi in via di estinzione sono state utilizzate per la sua realizzazione varietà di ortaggi e alberi da frutto presenti anticamente alle nostre latitudini ma oggi scomparsi.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Cameri: a maggio torna la tradizionale sagra del gorgonzola

    • dal 29 al 31 maggio 2020
  • "Taste Alto Piemonte" torna a Novara: i vini del territorio in mostra al Castello

    • dal 23 al 25 maggio 2020
    • Castello Visconteo-Sforzesco
  • Farfalle, libellule e insetti al Museo Meina sul Lago Maggiore con la mostra digitale "Micromacro"

    • dal 26 novembre 2019 al 30 giugno 2020
    • Museo Meina (Parco dello Chalet di Villa Faraggiana)
  • Urban Lake Street Food: ad Arona torna l'appuntamento con il cibo di strada

    • Gratis
    • dal 5 al 7 giugno 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    NovaraToday è in caricamento