Novara, torna Degusto: per due sere gli chef stellati cucinano al Castello

Venerdì 4 e sabato 5 ottobre a Novara torna Degusto, l'atteso evento gastronomico con dieci chef (7 stellati Michelin) e 300 posti a tavola... già tutti esauriti.

Vetrina della ristorazione di qualità e delle eccellenze piemontesi, Degusto è nato nella primavera del 2009 e da allora prosegue, ogni anno, con successo consolidato. Ideata e organizzata da Confcommercio Alto Piemonte e da Fipe, Federazione Italiana Pubblici Esercizi, la rassegna 2019 si è sviluppata in due momenti: il primo a fine marzo con la consueta fiera alimentare e lo Streetfood e il secondo il primo week end di ottobre al Castello di Novara.

A cucinare troveremo gli chef di 10 ristoranti (7 stellati Michelin) delle province di Novara, Alessandria, Torino, Verbano Cusio Ossola e della provincia di Varese. Accanto alle presenze consolidate di Piero Bertinotti, Sergio Zuin, Marta Grassi, Massimiliano Celeste e alle conferme di giovani chef stellati come Christian Milone e Jumpei Kuroda, si uniscono alla squadra Vincenzo Manicone, Andrea Monesi,
Riccardo Bassetti e Giovanni Spegis.

Dal 2009 a oggi sono stati 55 gli chef che si sono alternati ai fornelli delle dodici edizioni di Degusto che, negli anni, si sono svolte dapprima alla Sala Borsa, poi al Broletto e dal 2017 al Castello. Tra i primi sostenitori dell’iniziativa c’è stato anche lo chef Antonino Cannavacciuolo, che ha personalmente partecipato alle prime cinque edizioni di Degusto.

Anche nel 2019 i posti a tavola sono in tutto 300, le portate sono cinque (due antipasti, un primo, un secondo e un dolce) cucinate e al Castello e servite a tavola dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Ravizza di Novara, mentre saranno i sommelier dell’Ais - Associazione Italiana Sommelier a mescere i vini di Vitecolte di Barolo.

Degusto si realizza grazie ai contributi della Camera di Commercio di Novara, che ha sostenuto l’evento sin dalla sua prima edizione del 2009, e della Fondazione Banca Popolare di Novara. Fondamentale è poi la collaborazione con Coop (che da sette anni mette a disposizione degli chef gli ingredienti di tutti i piatti cucinati nelle due cene).

Una curiosità riguarda l’allestimento della sala. Se lo scorso anno era in stile "jungle", nel 2019 i colori sono quelli dell’artista Piet Mondrian, una sinfonia di bianco, nero, rosso, giallo e blu, ideato e curato dai fioristi novaresi di Federfiori Confcommercio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Cibo e Vino, potrebbe interessarti

  • Borgomanero: ad agosto arriva la cena tra i filari

    • 9 August 2020
  • "Sotto il cielo d'agosto": cena in vigna per Calici di Stelle

    • 6 August 2020
    • Podere ai Valloni
  • Notte di vino, note di stelle: degustazione e astrotour tra i vigneti del Boca

    • 12 August 2020
    • Podere ai Valloni

I più visti

  • Val Formazza: "riapre" la Cascata del Toce, gli orari in cui ammirarla in tutta la sua portata

    • Gratis
    • dal 6 June al 27 September 2020
    • Val Formazza - Cascata del Toce
  • "R'Estate a Borgomanero": tutti gli eventi dal 16 luglio al 6 agosto per rivivere la città

    • dal 16 July al 6 August 2020
  • Torna l'Estate novarese: musica, teatro, street food e tanto altro dal 2 luglio al 10 settembre

    • dal 2 July al 10 September 2020
  • Torna Musica in quota: 9 appuntamenti dal 28 giugno al 6 settembre

    • Gratis
    • dal 28 June al 6 September 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    NovaraToday è in caricamento