NovaraJazz per l'Estate novarese: il 5 luglio con Luigi Ranchino & Luca Calabrese Duo

Durante la conferenza stampa del 9 aprile in cui si annunciava l’annullamento della XVII edizione di NovaraJazz, i direttori Corrado Beldì e Riccardo Cigolotti l’avevano promesso: se ci fosse stata possibilità, osservando le giuste normative per la sicurezza di tutti, la musica jazz sarebbe tornata a suonare per le vie di Novara già a partire dall’estate 2020.

E così in un momento di grande difficoltà per la cultura e per gli operatori dello spettacolo dal vivo, NovaraJazz ha scelto la responsabilità, contribuendo con un programma estivo che ha privilegiato la presenza di musicisti del territorio, di giovani talenti, la collaborazione con le scuole di musica e una articolata attività legata al sociale.

L’inaugurazione è affidata ad un sestetto di star del jazz novarese, i docenti della Scuola di Musica Dedalo, una vero All Star Sextet (sabato 4 luglio). 

Il giorno successivo, domenica 5 luglio, l'appuntamento è con Luigi Ranghino, talento vercellese in duo con Luca Calabrese. Tromba e Pianoforte: un classico nel mondo dei duetti. Ma al contrario di ciò che avviene normalmente con la tromba che espone i temi e il piano che accompagna, qui è la ricerca del suono ad essere al centro dell’attenzione. Incontro che può anche essere scontro. Grandi melodie che si fondono in spazi improvvisativi talvolta eterei talvolta ritmicamente complessi. Due musicisti esperti, profondi conoscitori degli stili ma mai filologici. Aperti alle sonorità più nuove e ancora da esplorare.

Luca Calabrese​ esordisce con la big band di Gianni Basso fin dai primi anni ottanta. Oggi collabora con vari gruppi in tutta Europa suonando dalla musica popolare a quella contemporanea, dal jazz tradizionale fino all’avanguardia e al progressive rock collaborando fra gli altri con Isildurs Bane (Svezia) Syntony (Austria), Italian Instabile Orchestra, Pat Mastelotto, Markus Reuter, Mick Karn, Giovanni Maier, Tiziano Tononi & Daniele Cavallanti, Richard Barbieri, Grice Peters… Ha suonato in festival jazz e Progressive in tutta Europa, USA, Canada, Giappone, Messico, Guatemala… Nella sua discografia alcuni pezzi pregiati come le registrazioni con Slide Hampton, Roswell Rudd, Herb Robertson e Cecil Taylor.

Luigi Ranghino ha studiato Pianoforte con il M° Carlo Pestalozza, Composizione con il M° Vittorio Fellegara; M° Danilo Lorenzini, M° Mario Garuti, Jazz con il M° Franco D’Andrea. Ha suonato, partecipando a rassegne internazionali, con John Ethergide, Alan Skidmore, Wayne Darling, Jim Dvorak, Monty Waters, Giovanni Tommaso, Attilio Zanchi, Tino Tracanna, Walter Donatiello, Tiziano Tononi, Daniele Cavallanti.

Ingresso gratuito con posto numerato. Prevendita presso la biglietteria del Teatro Coccia e da un’ora prima presso il Castello. La serata sarà inoltre trasmessa in streaming sul canale YouTube di A-Novara.

Il concerto inizierà alle 21.30 e si svolgerà presso il cortile del Castello Visconteo Sforzesco, in caso di maltempo nella sala al primo piano del Castello. 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

I più visti

  • Al Centro Somsi di Gozzano arriva il corso di zumba - EVENTO SOSPESO

    • dal 28 settembre 2020 al 28 giugno 2021
    • Centro Somsi
  • Al Museo Meina arriva "Imago" il nuovo viaggio 4d sulle esplorazioni per famiglie -EVENTO SOSPESO

    • dal 19 settembre 2020 al 5 settembre 2021
    • Museo Meina
  • Favole a merenda: laboratorio gratuito di letture e attività creative per bambini - EVENTO SOSPESO

    • Gratis
    • dal 10 ottobre 2020 al 26 giugno 2021
    • Circolo degli Amici - Bar di Associazione Down Novara
  • Teatro Coccia: dal 17 aprile in scena, online, "Cendrillon" di Pauline Viardot

    • Gratis
    • dal 17 al 26 aprile 2021
    • Evento Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    NovaraToday è in caricamento