Cosa fare in città ai tempi del coronavirus: le idee per un fine settimana novarese "alternativo"

Ricette novaresi, libri, musica e giochi in scatola: sono tante le alternative

ebook-3

Libri gratis "a domicilio"

Fine settimana a casa, sul divano, sotto la coperta? Perchè non approfittare della bella iniziativa dei bibliotecari del Bant, Biblioteche associate novarese e Ticino, che hanno anche lanciato su Facebook, su proposta di alcuni colleghi, l'hashtag #14libri.

Ebook e audiolibri in prestito gratuito nelle biblioteche del novarese

"In questi giorni difficili - spiegano dalle biblioteche del Bant - un pensiero va a coloro che devono rimanere per ragioni sanitarie in casa, perciò l’idea è quella di esprimere vicinanza, almeno virtuale, offrendo la possibilità di leggere o ascoltare i libri che il Bant dispone sulla piattaforma digitale cliccando qui".

L’utilizzo è gratuito, previa registrazione, e permette di scaricare ebook e audiolibri in prestito. Per informazioni tecniche: https://reteindaco.sebina.it/prestito-digitale/.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

  • Novara, anziana trovata morta in un appartamento in centro

  • Coronavirus: a Novara riaprono negozi, centri estetici e mercati

Torna su
NovaraToday è in caricamento