Alla "Camilleri" di Varallo Pombia... le buone abitudini non cambiano mai

Terza vittoria consecutiva del premio letterario "Il Meleto di Gozzano" per gli studenti di Varallo Pombia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Anche se viviamo in un periodo di incertezze e stravolgimenti, sembra che certe cose all'Istituto Comprensivo "A. Camilleri" di Varallo Pombia non cambino mai, come la voglia di primeggiare sugli altri collezionando premi su premi. Infatti per il terzo anno consecutivo, i ragazzi delle classi IIIA e IIID, sotto la direzione della docente Patrizia Storoni, si sono aggiudicati il primo premio al concorso letterario nazionale "Il Meleto di Guido Gozzano".

Il lavoro degli studenti che è valso la vittoria, presentato lo scorso anno, ha focalizzato l'attenzione su San Francesco d'Assisi, Gozzano e sulla "Natura" grazie anche alla collaborazione della docente Karen Contu che si è occupata delle tematiche ambientali, nonchè del nuovo coronavirus. Ma i giovani studenti hanno voluto fare le cose in grande stavolta incassando anche un premio speciale, il "Premio Francesco Conrieri", conferito in quanto vincitori di tre edizioni. Insomma, anche in tempi così fragili in cui sembra che le cose non possano più tornare come prima, la buona abitudine alla vittoria come coronamento di duro lavoro e passione resta una costante di eccellenza tra le mura della "Camilleri".

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento