rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Scuola

Novara, studenti dell'Omar in sciopero: "Siamo ancora in Dad, ma non per colpa del covid"

I lavori all'interno dell'istituto obbligano gli studenti a seguire le lezioni on line invece che in presenza

Da settembre gli studenti dell'Omar seguono le lezioni in Dad anche se non per colpa del covid.

Da qualche mese infatti sono iniziati dei lavori di messa in sicurezza dell'istituto che, di fatto, costringono una parte degli alunni a restare a casa a turno per poter eseguire gli interventi di sistemazione. Ora però i ragazzi, in particolare quelli che frequentano le quinte e che avranno la maturità quest'estate, non ci stanno più. "Lunedì 22 novembre gli studenti del ITI Omar di Novara saranno in sciopero davanti alla scuola a causa del perdurare della Dad da inizio anno scolastico a settimane alterne - scrivono i rappresentanti -. Dal 22 novembre torneranno in presenza solo le classi quinte del dipartimento di chimica e biotecnologie sanitarie. Gli studenti dell’istituto vogliono equità! Tutti devono tornare in presenza e smettere di pagare il conto dell’inefficienza della Provincia di Novara che dall’inizio della pandemia Covid 19 non è stata in grado di mettere in sicurezza gli istituti scolastici delle secondarie di secondo grado a lei tecnicamente assegnati. Ora basta! Abbiamo scritto al ministro dell’Istruzione, al presidente della Provincia di Novara oltre al nostro dirigente scolastico e non abbiamo ricevuto alcuna risposta. A causa della pandemia gli studenti delle classi quinte sono stati i più danneggiati in quanto il triennio ha previsto sempre la Dad se non con qualche piccolo intervallo. Abbiamo scelto un istituto tecnico che ci garantiva la frequenza assidua dei laboratori che sono stati praticamente un miraggio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, studenti dell'Omar in sciopero: "Siamo ancora in Dad, ma non per colpa del covid"

NovaraToday è in caricamento