Borgomanero: ufficializzata l'introduzione del sacco conforme

Preoccupazione per la zona delle case popolari e dell'ospedale

immagine di repertorio

"I primi di maggio si partirà con il sacco conforme", parola del sindaco Sergio Bossi.

L'introduzione è stata anticipata rispetto a quanto previsto dall'ex sindaco Anna Tinivella, la minoranza aveva più volte chiesto l'introduzione, ma già gli stessi sindaco e vice sindaco, appena insediatisi, si erano incontrati con il consorzio rifiuti per procedere anticipatamente. Ciononostante l'introduzione preoccupa il primo cittadino: "abbiamo l'ospedale, le case popolari e 22 mila abitanti, non sarà semplice, temo che i boschi si riempiranno di immondizia, dobbiam fare capire alla gente che è utile, si risparmia, per questo stiamo fissando ben 20 incontri sul territorio per spiegare cos'è il sacco conforme".

"E' importante parlare anche coi ragazzi, nelle scuole - ha aggiunto l'assessore alla cultura e allo sport Francesco Valsesia - infatti il bando in essere "Giovani e ambiente" è proprio riferito ai rifiuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dunque il sacco sarà presto introdotto, non senza le perplessità della minoranza. L'ex sindaco Pier Luigi Pastore commenta: "Borgomanero doveva essere il comune capofila esempio per gli altri, Anna Tinivella doveva esser più lungimirante". "E' offensivo dire che il posticipo dell'introduzione del sacco conforme sia dovuto alle case popolari", ha aggiunto Roberto Faggiano del Pd.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gite fuori porta: tre luoghi da non perdere a due passi da Novara

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Coronavirus, nuova ordinanza regionale: dal 10 luglio niente più distanziamento su treni e bus

  • Incidente in tangenziale a Novara: motociclista finisce contro il guard rail

  • Cosa fare in città: gli eventi del fine settimana del 4 e 5 luglio

  • Cade dal tetto, 50enne ferito gravemente

Torna su
NovaraToday è in caricamento