Novara, detenuti rimettono a nuovo il parco di via Galvani

Sistemate le staccionate, i giochi e gli arredi

Significativa coincidenza oggi, mercoledì 14 marzo: lo slittamento, per motivi tecnici, della settimanale Giornata di recupero del patrimonio ambientale e per il decoro urbano, ha fatto sì che il suo svolgimento coincidesse con la celebrazione della seconda edizione della Giornata nazionale del Paesaggio.

Coadiuvati dai detenuti cantieristi in Assa nell’ambito dei progetti sociali del Comune, i detenuti in permesso premio, sotto il coordinamento tecnico di Assa, hanno completato i lavori iniziati lo scorso 20 febbraio, rimuovendo i residui di staccionata e giochi in legno rotti sostituiti nel precedente intervento, sistemando gli arredi del campetto da basket e in generale tutta la parte restante del parco, provvedendo al ripristino dei camminamenti e alla sistemazione dei pozzetti, alla manutenzione del verde e alla pulizia generale del parco e dei vialetti. Il protocollo triennale tra Comune, Magistratura di sorveglianza, Casa circondariale, Ufficio esecuzioni penali esterne, Assa e Atc sta continuando a dare buoni frutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Coronavirus, nuova ordinanza del ministro Speranza: il Piemonte passa in zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento