rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
life Borgomanero

Borgomanero, partita definitivamente la raccolta con il sacco conforme

Al via giovedì 30 maggio. Durante la raccolta, però, sono ricomparsi alcuni "sacchi neri" dell'indistinto

Da giovedì 30 maggio a Borgomanero è entrata definitivamente in vigore la raccolta con il "sacco conforme".

Dopo due settimane di raccolta "ibrida", cioè indistinto e ‘sacco conforme’, si è passati definitivamente alla seconda soluzione. Durante la raccolta di giovedì 30 maggio, in alcuni punti delle frazioni e del centro storico cittadino, sono però ricomparsi alcuni sacchi neri dell’indistinto.

Gli operatori del consorzio Medio Novarese Ambiente hanno etichettato con "non conforme" i sacchi neri esposti; mentre il sindaco Sergio Bossi, unitamente ai vigili urbani e ai funzionari del Medio Novarese Ambiente, ha provveduto all’apertura degli stessi individuando i proprietari e sanzionandoli.

"Chiedo ancora una volta - ha sottolineato il primo cittadino Sergio Bossi - la collaborazione dei borgomaneresi per attuare la raccolta con il sacco conforme; dai dati in nostro possesso, dati al momento ancora provvisori, sappiamo che il cosiddetto rifiuto secco è diminuito del 50%. E’ un buon risultato, ma non in linea con l’obiettivo che ci siamo proposti: meno rifiuti conferiti in discarica, meno costi per la città. Continueremo i controlli e, in accordo con la Provincia, posizioneremo anche una decina di ‘fototrappole’ in posti sensibili dove maggiore è l’abbandono di rifiuti".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero, partita definitivamente la raccolta con il sacco conforme

NovaraToday è in caricamento