life

Legambiente, la Goletta dei Laghi torna in Piemonte: le iniziative in programma

I grandi temi al centro della campagna in arrivo sui laghi di Avigliana, d'Orta, Maggiore e Viverone dal 3 luglio, saranno gli scarichi non depurati e inquinanti, l'abusivismo, i rifiuti e le microplastiche nelle acque

Parte dal Piemonte la sedicesima edizione della Goletta dei Laghi, la campagna di Legambiente in difesa delle acque dei bacini lacustri italiani. I grandi temi al centro della campagna in arrivo sui laghi di Avigliana, d'Orta, Maggiore e Viverone da oggi, sabato 3 luglio, saranno gli scarichi non depurati e inquinanti, l'abusivismo, i rifiuti e le microplastiche nelle acque.

A bordo di Goletta dei Laghi, che riprende il largo dopo la pausa impostagli dalla pandemia la scorsa estate, salperanno progetti, iniziative e operazioni di citizen science che puntano, come di consueto, a non abbassare la guardia sulla qualità dei laghi e sugli abusi che minacciano e deturpano le rive. 

"Non ci fermeremo mai" è non a caso il motto che quest’anno accompagna Goletta dei Laghi che si avvale del prezioso aiuto di centinaia di volontari e volontarie, dediti al campionamento delle acque a caccia di inquinamento e situazioni critiche, un'incredibile operazione di citizen science per capillarità e presenza su tutto il territorio nazionale. 

Fondamentale il contributo dei cittadini, che tramite il form di Sos Goletta potranno segnalare a Legambiente situazioni sospette di inquinamento di mare, laghi e fiumi, fornendo all'associazione e ai suoi centri di azione giuridica, informazioni essenziali che permetteranno di valutare le denunce alle autorità competenti. 

Partner principali della campagna, anche per il 2021, sono il Conou, Consorzio Nazionale degli Oli Minerali Usati, che grazie alla raccolta e rigenerazione di un rifiuto pericoloso ha consentito all’Italia di diventare una realtà di eccellenza in Europa nel settore dell’economia circolare, e Novamont, azienda leader a livello internazionale nel settore delle bioplastiche e dei biochemicals. Media partner il mensile di Legambiente, la Nuova Ecologia.

La tappa piemontese di Goletta dei Laghi gode del supporto di Fondazione Compagnia di San Paolo, grazie al quale è stato possibile raddoppiare i prelievi per i campionamenti microbiologici e, soprattutto, effettuare i campionamenti relativi alle microplastiche su tutti i laghi coinvolti, ponendo le basi di quella che sarà una struttura tecnico scientifica qualificata con esperti di Legambiente Piemonte e Valle d’Aosta, che lavorerà in sinergia per il territorio anche in altri momenti dell'anno e negli anni futuri.

Goletta dei Laghi sarà anche l'occasione per tornare sul tema delle microplastiche nelle acque interne. Inoltre tre laghi - Garda, Trasimeno e Bracciano - saranno al centro del progetto  Life Blue Lakes che ha l’obiettivo di prevenire e ridurre l’inquinamento da microplastiche nei laghi, coinvolgendo partner scientifici, associazioni, autorità competenti e istituzioni.

La tappa del 3 luglio inizierà con un campionamento delle micro plastiche la mattina alle ore 10 sul Lago Grande di Avigliana. Punto di ritrovo sarà il Centro velico sul Lago Grande con istituzione di un Press Point. In contemporanea si svolgerà l’attività di beach litter sul lago Piccolo con punto di ritrovo presso il bar La Zanzara in Via San Bartolomeo, 2. 

Lunedì 5 luglio alle ore 10, poi, l’equipaggio e i volontari saranno sul Lago d’Orta con un Press Point che si terrà in contemporanea all’attività di beach litter. 

Martedì  6 a partire dalle ore 10 sarà la volta del convegno "Politiche Ambientali e Turismo Sostenibile nel Verbano e nel Cusio. Opportunità e proposte" che si terrà presso l’Hotel Majestic di Verbania sul Lago Maggiore, con presentazione dei risultati relativi le analisi microbiliologiche relative la sponda piemontese del lago. 

Sempre il 6 luglio, in contemporanea con il convegno, a partire dalle 10 fino alle 14, saranno svolti i campionamenti delle microplastiche sul lago Viverone con l’istallazione di un Press point presso il Circolo Bar La Marinella. Sulla spiaggia antistante il ristorante il Pescatore (località Masseria-Comuna) e sulla spiaggia del Lido di Anzasco (Annalisa) saranno svolte attività di beach litter. 

Il 7 luglio infine è in programma un workshop dimostrativo organizzato da Enea e Legambiente, entrambe partner del progetto Blue Lakes in favore di una rappresentnanza di tecnici di Arpa Lombardia e Arpa Piemonte. Scopo dell’iniziativa è lo scambio informativo circa le metodologie di campionamento del lake litter usate negli ultimi anni e le finalità del progetto Blue Lakes per gli anni a venire.

Al pomeriggio, in conferenza stampa presso il Comune di Omegna, verranno diffusi i risultati relativi alle analisi microbiologiche svolte sul Lago d'Orta e presentazione delle iniziative di sostenibilità programmate nell’ambio del Contratto di Lago. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Legambiente, la Goletta dei Laghi torna in Piemonte: le iniziative in programma

NovaraToday è in caricamento