Lunedì, 20 Settembre 2021
Green

210mila euro dalla Regione per la lotta al parassita del riso

Il nematode galligeno del riso produce danni alle colture

Prosegue il sostegno della Regione Piemonte alle piccole e medie imprese risicole nella lotta al nematode galligeno del riso. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore all’Agricoltura e Cibo Marco Protopapa, ha infatti approvato oggi la delibera che assegna una dotazione finanziaria complessiva di 210 mila euro per l’attivazione del bando per l’anno 2021 a favore delle aziende agricole per le perdite di produzione causate dal parassita e per i costi sostenuti dovuti agli interventi fitosanitari di controllo, resi obbligatori dalla Regione per contrastare la diffusione del parassita.

Il finanziamento regionale assegnato al bando 2021 è stato calcolato sulla base delle spese sostenute dai risicoltori nella campagna 2020 e in relazione alla superficie colpita dal nematode galligeno, stimata dal Settore fitosanitario della Regione Piemonte intorno ai 103 ettari in totale.

“Il provvedimento approvato dalla Giunta va incontro alle esigenze dei risicoltori del Novarese, Vercellese e Biellese, con l’obiettivo di dare un aiuto tempestivo e concreto agli agricoltori che sostengono spese aggiuntive per gli interventi di prevenzione dal parassita che continua a colpire le nostre coltivazioni di riso”, dichiara l’assessore Marco Protopapa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

210mila euro dalla Regione per la lotta al parassita del riso

NovaraToday è in caricamento