menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lago Maggiore: Piemonte e Lombardia insieme per lo sviluppo del cicloturismo

Siglato il protocollo di intesa tra le due Regioni, che ha come obiettivo la valorizzazione dell'offerta turistica dell'area del Lago Maggiore. Parigi: "Il cicloturismo è uno degli assetti strategici sui quali puntiamo"

Promuovere il cicloturismo sulle sponde del Lago Maggiore. Per farlo, Piemonte e Lombardia lavoreranno insieme grazie ad un protocollo di intesa che ha come obiettivo quello di valorizzare sempre più l’offerta turistica dell’area del lago.

"Sono lieta che il mio collega Parolini abbia accettato questa collaborazione tesa alla valorizzazione del cicloturismo - ha commentato l'assessore regionale al Turismo Antonella Parigi -. Con la Lombardia abbiamo sempre lavorato molto, sia sul fronte del turismo che su quello della cultura. Il cicloturismo è uno degli assetti strategici sui quali puntiamo, che non ha ancora raggiunto la piena espressione e appartiene a quel mondo del turismo green sempre più richiesto”.

Nel dettaglio, la collaborazione tra le due Regioni si svilupperà realizzando iniziative che puntano ad incrementare l’attrattività del territorio ed il turismo sostenibile tramite lo sviluppo della fruizione ciclopedonale, della valorizzazione e promozione delle identità storiche, culturali, paesaggistiche ed ambientali. Sarà inoltre promosso, in maniera coordinata e integrata, il prodotto turistico esperienziale sui mercati di riferimento considerando il cicloturismo un elemento complementare alla scoperta del patrimonio ambientale, urbanistico, paesaggistico e architettonico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, fino a quando il Piemonte sarà in zona arancione?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento