Parco del Ticino e del Lago Maggiore: al via la ciclostrada del Canale Cavour

Siglato a Galliate il protocollo di collaborazione fra il Parco del Po e Collina Torinese, Parco del Ticino e Lago Maggiore e Associazioni irrigue Est e Ovest Sesia

E' stato siglato a Galliate nei giorni scorsi, in occasione della presentazione del report sull'evento "Explorando 2014", il protocollo di collaborazione fra il Parco del Po e Collina Torinese, Parco del Ticino e Lago Maggiore e Associazioni irrigue Est e Ovest Sesia, per la promozione del progetto della ciclostrada del Canale Cavour ed il collegamento fra Torino e Milano in due ruote.

Hanno sottoscritto l'accordo il commissario del Parco del Ticino Piemontese e del Lago Maggiore Marco Mario Avanza,; il commissario del Parco del Po e Collina Torinese Giorgio Albertino, il presidente dell'Associazione d'Irrigazione Est Sesia Giuseppe di Caresana ed il presidente dell'Associazione d'Irrigazione Ovest Sesia Ottavio Mezza. Presenti anche rappresentanti Fiab Italia con i quali si sta avviando una collaborazione in vista del 2015.

La firma del protocollo è propedeutica alla costituzione di un comitato fra i soggetti sottoscrittori, che proporrà attività ed iniziative che verranno pubblicizzate tramite un sito internet che verrà presto attivato.

Il commissario del Parco del Ticino e Lago Maggiore Marco Mario Avanza si è dichiarato soddisfatto per questo primo step ufficiale: "Sono soddisfatto per aver raggiunto questo primo traguardo, che avviene in un momento importante, in prossimità dell'appuntamento di Expo 2015, al fine di cooperare per concretizzare il progetto della ciclostrada del Canale Cavour".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono stati inoltre presentati anche i primi programmi degli eventi "MiniExplorando", che consentiranno al pubblico di usufruire di appuntamenti mensili nei diversi territori coinvolti da questo progetto di promozione. Previsto anche l'avvio di una collaborazione fra le Atl di Novara, Vercelli e Torino (ovverosia quelle dei territori coinvolti) per lo sviluppo di iniziative di promozione integrata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Piemonte mascherine obbligatorie per gli addetti alla vendita e raccomandate per chi fa la spesa

  • Coronavirus, in Piemonte prorogata l'ordinanza con più restrizioni: no attività sportiva e passeggiate

  • Coronavirus: mascherine in distribuzione gratis a Novara, ma non in tutta la città

  • Coronavirus, morto infermiere novarese di 51 anni: aveva quattro figli

  • Coronavirus, diffusa su internet una falsa ordinanza: la denuncia della Regione

  • Coronavirus: in Piemonte 12442 casi positivi, a Novara 7 nuovi decessi

Torna su
NovaraToday è in caricamento