rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Green

"Novara riciclona": 72% di differenziata e 1500 tonnellate di rifiuti in meno

Dal 2014 il capoluogo è al quinto posto nella classifica nazionale per percentuale di raccolta differenziata. Diminuiti di 15 kg all'anno per abitante i rifiuti

Novara si conferma "città riciclona", anche se secondo il calcolo della regione Piemonte il capoluogo sarebbe fermo da anni al 70% di raccolta differenziata. 

I dati per la città di Novara relativi alla produzione rifiuti urbani e di raccolta differenziata pubblicati sul sito della regione presentano degli errori: il Consorzio di bacino del Basso Novarese si è già attivato per la rettifica. Secondo il calcolo nazionale, infatti, la città avrebbe superato il 72%. 

Nel XXII Rapporto Ecosistema Urbano di Legambiente nel 2014, con il 72,4% di raccolta differenziata, Novara si colloca al 5° posto nella classifica nazionale. La percentuale del 72% è stata raggiunta anche nell’anno 2015. 

Nel commentare i dati relativi al 2015 il presidente di Assa, Marcello Marzo, evidenzia che "è interessante notare come nel 2015 per Novara emerge una diminuzione dei rifiuti totali prodotti che rispetto al 2014 sono diminuiti del 3%, pari a oltre 1500 tonnellate in meno".

"Altro dato significativo è la diminuzione dei rifiuti smaltiti in discarica, diminuiti, nel 2015 rispetto al 2014, di 277 tonnellate - prosegue il presidente di Assa - La produzione totale di rifiuti urbani pro capite per abitante è scesa di 15 kg/anno nel 2015. I rifiuti smaltiti in discarica sono diminuiti di 3 kg per abitante/anno nel 2015".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Novara riciclona": 72% di differenziata e 1500 tonnellate di rifiuti in meno

NovaraToday è in caricamento