Maltempo: tornano i temporali su novarese e Vco, allerta gialla di Arpa

Secondo il bollettino meteo, dal pomeriggio di sabato è atteso un aumento dell'instabilità atmosferica con rovesci e temporali sui rilievi alpini in possibile sconfinamento sui primi tratti pianeggianti adiacenti

Foto di repertorio

Torna il maltempo su novarese e Vco: dal pomeriggio di oggi, sabato 22 agosto, scatta l'allerta gialla per temporali.

Secondo il bollettino di Arpa, infatti, nella giornata di oggi una vasta saccatura di origina atlantica in avvicinamento dalle Isole Britanniche verso la Francia inizia ad apportare infiltrazioni di aria più fresca in quota sul Nord Ovest italiano, determinando un aumento dell'instabilità atmosferica sulla nostra regione con rovesci e temporali sui rilievi alpini in possibile sconfinamento sui primi tratti pianeggianti adiacenti.

Domani, domenica 23 agosto, la discesa dell'area di bassa pressione a ridosso dell'arco alpino settentrionale convoglierà flussi di aria fredda su tutta la regione, causando condizioni di maltempo più marcate e diffuse, con temporali dalle ore centrali sui settori montani e pedemontani in successivo transito sulle pianure. In corrispondenza dei fenomeni più intensi potranno essere associate locali grandinate e raffiche di vento. Queste condizioni persisteranno anche lunedì mattina con precipitazioni deboli continue su tutta la regione; dal pomeriggio una graduale debole rimonta del campo di pressione favorirà un miglioramento del tempo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, Cirio: "Per l'1 o il 3 dicembre il Piemonte sarà in zona arancione"

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Ahmadreza Djalali, si avvicina la pena di morte per il ricercatore novarese detenuto in Iran

  • Motocross tra le risaie del Torrion Quartara: 2400 euro di multe per 3 motociclisti

Torna su
NovaraToday è in caricamento