I 10 consigli per avere una carrozzeria perfetta

Conoscete il car detailing? Siete patiti nell' avere una carrozzeria perfetta? Ecco una semplice guida per mantenerla tale.

Un'automobile con la carrozzeria pulita e lucente è motivo d'orgoglio per tanti automobilisti, la maggior parte di noi proprietari di autovetture sottopone al lavaggio periodico il proprio mezzo, ma in pochi sanno che esiste una cura dell'auto che possiamo definire estrema.

Si tratta del car detailing, con questo termine si indicano tutte le tecniche utilizzate per lucidare e proteggere la verniciatura di un veicolo. Lo scopo del detailing è quindi quello di rendere l'automobile esteticamente perfetta; si tratta comunque di tecniche che possono essere messe in pratica da chiunque, ovviamente è opportuno acquisire le giuste conoscenze e avere a disposizione attrezzature e prodotti chimici specifici.

Scopriamo quali sono i 10 migliori consigli per una carrozzeria auto perfetta.


1 LAVAGGIO

Il lavaggio serve ad eliminare lo sporco stradale, le contaminazioni più superficiali, i residui degli insetti e in generale ogni cosa che può peggiorare il look del veicolo. Ovviamente devono essere lavati sia gli esterni che gli interni, trattando le differenti superfici nel modo opportuno.

Di solito vengono utilizzati prodotti neutri che non danneggino le varie parti, pulendo con guanti o panni in microfibra e aiutandosi con accessori come aspirapolvere o asciugatori.

Per i lavori più impegnativi e nelle situazioni gravi si possono usare anche altri prodotti o tecniche particolari, come il prelavaggio, la tecnica due secchi, la tecnica foam, la tecnica del panno d'acqua, la tecnica rinseless o la tecnica waterless. Erroneamente si ritiene che il lavaggio sia una fase veloce, ma in realtà proprio i trattamenti sbrigativi sono la principale causa di righe, aloni e graffi sulla vernice, quindi bisogna eseguire pulizie accurate e utilizzare strumenti adatti. Il veicolo va lavato massimo ogni due settimane.


2 QUANDO LAVORARE SULLA VERNICIATURA DELL'AUTO

Prima che le ferie estive ci offrono l'opportunità di prenderci cura della nostra vettura, è bene sapere che qualsiasi operazione va effettuata sulla carrozzeria fredda, possibilmente in un luogo coperto o all'ombra. Lavorare con prodotti chimici sulla verniciatura rovente è controproducente, di certo non si otterranno risultati soddisfacenti, visto che i liquidi tenderanno ad asciugarsi prematuramente, e si rischia di far danni.


3 LA DECONTAMINAZIONE DELLA VERNICIATURA

La decontaminazione deve sempre seguire il lavaggio, per rimuovere tutto ciò che non può essere eliminato con un semplice trattamento di pulizia. Una buona decontaminazione deve lasciare la superficie della carrozzeria liscia al tatto, eliminando tratti di colla, resina, ferro, catrame e ossidazione.

Alla fine di questa fase la carrozzeria e tutte le altre parti devono apparire luminose e omogenee, come se fossero appena arrivate al concessionario. La decontaminazione è spesso sottovalutata, ma in realtà è il processo che consente di trarre i maggiori vantaggi dalle fasi successive e di preservare meglio il mezzo da eventuali danni. Per un lavoro più efficace e duraturo a volte si effettua la decontaminazione chimica, che rimuove quei contaminanti penetrati all'interno dei pori della vernice.

4 ISPEZIONE ACCURATA PRIMA DELLA LUCIDITURA

Dopo aver lavato e decontaminato la carrozzeria dell'auto è opportuno rendersi conto delle reali imperfezioni presenti, come i graffi circolari da lavaggio cosiddetti “swirl” evidenti soprattutto sulle tinte scure, scoprendo così come e dove intervenire con gli interventi di ripristino. Bisogna quindi ispezionare accuratamente la superficie usando una torcia specifica e potere così valutare quali azione compiere per la lucidatura della vernice.

5 PROTEGGERE LE PARTI DA NON TRATTARE

Le operazioni di detailing potrebbero essere compromettenti per parti in plastica, guarnizioni, fanaleria e badge applicati sulla vettura. Bisogna quindi proteggerle coprendole con l'apposito nastro da mascheratura e mettersi al riparo da danni accidentali che potrebbero rivelarsi costosi da ripristinare.


6 LA SCELTA DEL POLISH ADATTO

In base alla tipologia e gravità del difetto riscontrato bisogna impiegare il polish adatto per livellare lo strato di vernice trasparente; esistono prodotti di varia tipologia con poteri abrasivi diversi, da sostanze chimiche ad abrasione zero fino ai cosiddetti Compound, formulati per offrire una elevata capacità di rimuovere i difetti. Il suggerimento è quello di avere a disposizione un mix di prodotti, così da potere trattare le varie tipologie di difetto riscontrabili sulla verniciatura.

7 LUCIDATURA 

La lucidatura è la fase centrale del car detailing e probabilmente la più articolata. La complessità di queste operazioni è spesso dovuta alle apparecchiature e ai prodotti specifici con cui possono essere eseguite. Si possono usare le migliori tecnologie in commercio, ma senza una buona lucidatura i risultati finali non saranno mai soddisfacenti.

Anzi, a volte una lucidatura troppo superficiale e frettolosa può causare gravi danni alla carrozzeria e lasciare graffi difficili e costosi da eliminare; nei casi migliori rimangono aloni e ologrammi, che rendono vani tutti gli sforzi fatti per dare al veicolo un aspetto migliore.

Le lucidature devono essere fatte in modo sensato, lineare e rispettoso delle superfici trattate, per rimuovere ossidazioni, graffi di lieve o media entità, opacità e donare gloss, profondità e brillantezza. A seconda delle disponibilità economiche è possibile optare per diversi tipi di lucidatura.

La lucidatura a mano è la meno costosa e si serve di un applicatore per stendere manualmente il prodotto lucidante; la lucidatrice rotorbitale è la soluzione migliore per i privati che vogliono ottenere buoni risultati, è facile da utilizzare e genera poco calore, quindi non rischia di rovinare la superficie trattata; la lucidatrice rotativa è uno strumento per i professionisti, in quanto lavora molto rapidamente e garantisce ottimi risultati, però rischia di rovinare la carrozzeria, se non la si utilizza correttamente.


8 LUCIDATRICI, PLATORELLI E TAMPONI

L'impiego di una lucidatrice permette di ottenere risultati eccellenti e un alto livello di correzione dei difetti. In commercio si trovano numerosi modelli di lucidatrice con prezzi e caratteristiche diverse. Alla lucidatrice vanno abbinati i platorelli, i supporti necessari per l'utilizzo dei tamponi da lucidatura, e anche in questo caso bisogna disporre di vari modelli e altrettanti tamponi. I tamponi vanno scelti in relazione al tipo di polish che verrà usato, optando per prodotti con analogo potere abrasivo.

9 FINITURA E PROTEZIONE DELLA VERNICIATURA

Ad operazioni concluse la verniciatura della nostra automobile sarà lucente e al tatto si presenterà liscia e setosa. Lo step conclusivo è quello della protezione del lavoro fatto per preservare l'effetto ottico più a lungo possibile. In questo caso si utilizzano cere e sigillanti che creeranno uno strato protettivo contro agenti atmosferici e inquinamento.


10 MANTENIMENTO

 Le operazioni di lucidatura dell'auto e la rimozione dei difetti vanno effettuate soltanto quando è necessario o quando ci si rende conto che la vernice ha perso profondità e lucentezza. Per prolungare i benefici del detailing bisogna porre molta cura nelle successive operazioni di lavaggio e asciugatura, utilizzando prodotti detergenti e panni di qualità. Più accurata sarà la manutenzione della verniciatura più lungo sarà l'intervallo tra una lucidatura e l'altra.

e se volete avere un consiglio da un esperto rivolgetevi a:

CARROZZERIA ZITO AUTO - Via Ticino, 68, 28066 Galliate NO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • É morto Marco Tancini, il motociclista 32enne grave dopo un incidente

  • Trecate, ancora lite e sangue in vicolo Bordiga

  • Morto all'ospedale Maggiore il motociclista di 29 anni ferito nell'incidente a Suno

  • Autostrada A4: si sente male in auto e muore

  • Maltempo: violenti nubifragi, strade e cantine allagate nella Bassa Novarese

  • Il Lago d'Orta set di una serie tv tedesca: si cercano comparse

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento