Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

"Andretta? Non capisce un c..." e scoppia la polemica sul fuori onda

Il sindaco sarebbe stato "colto" in un fuori onda durante una trasmissione televisiva. Dura la risposta di Andretta: "Questi metodi sono tipici di un populismo fascistoide". La replica di Canelli: "Ho l'impressione che ci sia qualcuno che non ha ancora smaltito la delusione elettorale"

Un fuori onda tutt'altro che "simpatico" quello che sarebbe venuto fuori durante una trasmissione televisiva di un'emittente locale venerdì scorso.

Protagonista il sindaco di Novara, Alessandro Canelli, che stava discutendo del Dup, il documento unico di programmazione dell'amministrazione. 

Poco prima di uno stacco, in molti affermano di aver sentito il primo cittadino dire che Daniele Andretta, capogruppo di Io Novara, "non capisce un cazzo".

Canelli dice di non ricordare di aver detto quella frase, ma solo di essersi un po' spazientito.

Dura la risposta di Andretta. "Io certamente non capirò, come sostiene il primo cittadino “di tutti” - ha scritto in una nota - ma certi toni e modi introdotti da questa amministrazione a suon di epiteti irriguardosi nei confronti degli avversari politici, stanno diventando la caratteristica saliente di questa stagione politica. Consiglieri allontanati dall’aula in malo modo, insulti in tv, commenti sbracati a mezzo stampa sono la cifra di una pochezza politica sconcertante, che si evidenzia con la totale assenza di rispetto per gli avversari. Avversari che sono politici e non personali, posto che noi non siamo “amici” di nessuno, ma ci limitiamo a fare il nostro dovere in consiglio comunale. Se questo dà fastidio ce ne faremo una ragione. Di sicuro questi attacchi personali non fanno che rafforzare la nostra convinzione di rappresentare un’alternativa anche a questi metodi, tipici di un populismo fascistoide che purtroppo ha facile presa. Per quel che ci riguarda andiamo avanti per la nostra strada, continuando a pretendere da questa amministrazione fatti concreti sulle questioni strategiche e fondamentali che riguardano la città e che ad oggi, purtroppo, ancora non sono alle viste".

"Sinceramente non capisco dove stia la notizia - replica Canelli - Ho l'impressione che ci sia qualcuno che non ha ancora smaltito la delusione elettorale e non si sia ancora messo il cuore in pace. Qualcuno che s'inventa qualsiasi cosa pur di avere una qualche occasione di visibilità. Francamente non ricordo di aver detto ciò che afferma Andretta, ricordo solo di essermi un po' spazientito perché continuava a ripetere cose non vere. Detto questo non penso che ai cittadini novaresi possa interessare questo modo di fare opposizione, né tantomeno possano interessare le paturnie di Andretta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Andretta? Non capisce un c..." e scoppia la polemica sul fuori onda

NovaraToday è in caricamento