menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto Ansa

Foto Ansa

Coronavirus, boom di casi positivi in Francia: Cirio pensa alla chiusura dei confini

Il presidente della Regione Piemonte ne ha discusso con il collega della Regione Liguria. Insieme, i due governatori invieranno una lettera al Governo

Di fronte all'aumento dei contagi in Francia, i presidenti di Regione Piemonte e Liguria stanno valutando la chiusura delle frontiere.

Nel pomeriggio di ieri, lunedì 28 settembre, Alberto Cirio e Giovanni Toti si sono infatti sentiti telefonicamente, per discutere della situazione che riguarda l’andamento epidemiologico della Francia per cui il governatore piemontese aveva chiesto al presidente ligure di considerare una
possibile chiusura dei confini.

Secondo quanto comunicato dalla Regione Piemonte in una nota stampa, i due governatori invieranno nelle prossime ore una lettera congiunta al Premier Giuseppe Conte e ai Ministri degli Esteri e della Salute per "valutare la situazione alla luce dell’escalation di contagi nello Stato confinante".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, fino a quando il Piemonte sarà in zona arancione?

Verbano Cusio Ossola

Baveno, chiusa la scuola materna per covid: bambini in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento