Coronavirus e medici di base, Preioni replica: "I piemontesi vengono prima della politica, i medici sappiano che siamo dalla loro parte"

Il presidente del Gruppo Lega Salvini Piemonte risponde alle polemiche nate dopo le sue dichiarazioni sull'operato dei medici di famiglia

Alberto Preioni

"I piemontesi vengono prima della politica: proprio ieri (lunedì 13 aprile, ndr) questa frase è già stata pronunciata in altro contesto, ma oggi la ripeto volentieri per stoppare le critiche insensate che stanno arrivando al mio indirizzo e dell’amministrazione regionale. Siamo dalla parte dei medici e i fatti lo dimostrano".

Così Alberto Preioni, presidente del Gruppo Lega Salvini Piemonte in Consiglio regionale, risponde alle polemiche nate dopo le sue dichiarazioni sull'operato dei medici di famiglia.

Coronavirus, Preioni (Lega): "Aumenti per dottori e infermieri", ma non ai medici di famiglia

In una nota stampa, Preioni ha dichiarato che "all’interno di un più ampio contesto in cui ho esposto una serie di considerazioni sulla situazione in atto ho anche esposto alcune segnalazioni di difficoltà giuntemi da alcuni cittadini, in una situazione comunque complessa, legata all'emergenza. C'è chi ha voluto poi alzare un polverone leggendoci una presunta critica a tutta la categoria, che non era mia intenzione fare, al contrario. Il movimento politico che rappresento in Consiglio regionale ha grandissima stima del ruolo dei medici di famiglia e di tutti gli operatori sanitari che si sono comportati come degli eroi in questa emergenza, come peraltro si desume da tantissime nostre precedenti dichiarazioni, mie personali, della Lega e dell’amministrazione piemontese tutta. Ricordo che tra loro ci sono morti e malati, per cui non è in alcun modo pensabile che qualcuno ritenga io volessi attaccare la categoria e il loro ruolo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In generale - ha concluso Preioni - visto che il livello della polemica politica è alto, alimentato ad arte non certo dalle categorie professionali in gioco ma da chi fa politica strumentalizzando le tragedie, ricordo che prima ci sono il Piemonte e i piemontesi, che non meritano queste polemiche inutili e irricevibili".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

  • Elezioni comunali a Stresa, eletto il nuovo sindaco: i risultati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento