Crippa (M5S): "II buio eterno della rotatoria di Cameri"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Il 26 marzo 2014 è stata depositata un’interrogazione a nome del deputato Davide Crippa rivolta al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti riguardo il mancato funzionamento dell’impianto di illuminazione della rotatoria sorta all'interno del territorio del comune di Cameri (Novara) all'altezza del bivio con la strada provinciale 83 e Cascina Rosa.

Tale impianto è stato installato durante i lavori di adeguamento della Strada Statale 32 «Ticinese» alla classe C1 (strada extraurbana secondaria con una corsia per ogni senso di marcia e banchine laterali) nel tratto compreso tra il Km 6+800, nel comune di Cameri, ed il Km 12+300, nel comune di Bellinzago Ticinese e risultava privo della prevista illuminazione e di qualsiasi tipo di segnaletica temporanea.

La risposta del Ministro Maurizio Lupi, arrivata in data 06/08/2014, sosteneva che <<[...] il suddetto impianto di illuminazione risulta regolarmente funzionante [...]>> ed effettivamente prima della risposta all’interrogazione di Crippa l’impianto risultava regolarmente in funzione, per poi però spegnersi definitivamente proprio pochi giorni prima della ricezione della già citata risposta. 

Ad oggi, quindi, la rotatoria in oggetto risulta essere ancora al buio e dato che, nella stessa risposta, il Ministro Lupi riportava <<[...] che la normativa stradale vigente non prevede l'obbligo di illuminazione, trattandosi di intersezioni a raso tra una strada di categoria C e strade secondarie [...]>> nella nuova interrogazione depositata in questi giorni dal deputato si chiede se i ministri interrogati siano a conoscenza del fatto che gli impianti di illuminazione in oggetto risultino ancora spenti e se ci si possa aspettare nel più breve tempo possibile una riattivazione del sistema di illuminazione. Inoltre, se davvero non siano state sostenute durante i lavori di adeguamento spese non necessarie al fine di installare un impianto di illuminazione che, come riportato dal Ministro interrogato, la normativa di riferimento non obbliga a installare nei tratti stradali similari a quelli in oggetto.

Ci auguriamo che le tempistiche delle risposte e quindi delle seguenti operazioni da parte del Ministero siano il più tempestive possibile. Rimane infatti evidente il pericolo presente per le auto transitanti nelle ore notturne in quel tratto, privo persino di adeguate segnalazioni che possano avvertire gli automobilisti della presenza della rotatoria.

I più letti
Torna su
NovaraToday è in caricamento