Elezioni comunali provincia di Novara 2013

Elezioni comunali 2013: sconti e rimborsi sul viaggio per gli elettori

Per i cittadini che si trovano all'estero o in una città diversa dal comune di iscrizione elettorale, sono previste agevolazioni sui viaggi fatti per recarsi alle urne, il 26 e 27 maggio

Il 26 e 27 maggio i cittadini di Ameno e Miasino, in provincia di Novara, si recheranno alle urne per scegliere il nuovo sindaco.

Per gli elettori che risiedono all'estero, o in un comune diverso da quello di iscrizione elettorale, il Ministero dell'Interno ha previsto alcune agevolazione sul costo dei biglietti per raggiungere il paese di residenza. Gli sconti e i rimborsi possono essere utilizzati con ogni mezzo di trasporto, dal treno all'aereo, fino alla nave, comprese le autostrade.

AEREO: per chi si sposta in aereo è previsto il 40% di sconto sul costo del biglietto di andata e ritorno, in territorio nazionale, per un importo massimo rimborsabile di 40 euro. L'unica compagnia aerea di Bandiera ad applicare l'agevolazione è Alitalia, sui voli Alitalia e AirOne, per le classi Y, B, M, H, K, V, T, N, S, Q, X. Per ottenere lo sconto è necessario presentare la tessera elettorale o una dichiarazione sostitutiva all'imbarco. La tessera elettorale è obbligatoria per il viaggio di ritorno e il biglietto scontato è valido 7 giorni prima e 7 giorni dopo la chiusura del voto.

TRENO: i cittadini residenti in Italia diretti alle urne possono usufruire di un biglietto di andata e ritorno nominativo di seconda classe, rilasciato da Trenitalia, con una riduzione del 60% sulla tariffa regionale e del 70% sul prezzo base per Alta Velocità, Freccia Rossa, Freccia Bianca, Freccia Argento, Eurostar Italia, Intercity, Intercity Notte ed Espressi. Lo sconto non è cumulabile con altre promozioni e riduzioni. Non sono previsti sconti sulla prima classe e sui livelli di servizio Executive, Business, Premium, servizi vagone-letto, vetture Excelsior, Salottini e servizi accessori. Per poter ricevere la riduzione è sufficiente esibire la tessera elettorale, o un'autocertificazione, e un documento di identità. Per il viaggio di ritorno sarà necessario essere in possesso della propria tessera elettorale, il biglietto è valido dal 28 aprile al 17 maggio. In caso di ballottaggio, il titolo di viaggio ha validità dal 12 al 31 maggio.

Per gli elettori residenti all'estero, invece, sono previste agevolazioni solo sui treni Italia - Svizzera e Italia - Austria, che applicheranno la tariffa "Italian Elector" sulla tratta estera, mentre sulla tratta italiana verrà applicato lo sconto del 70% sulla tariffa "Adult"/"Standard". Le società Elipsos (Spagna - Italia) e Trans Veolia Transolev (Italia - Francia) non aderiscono alle agevolazioni. Per quanto riguarda il trattamento sui Treni Germania Notte, saranno applicate le seguenti condizioni: biglietto con data aperta, senza sconto, sul percorso estero; biglietto a bordo ridotto, su esibizione dei documenti elettorali, sulla tratta nazionale; al ritorno, su esibizione dei documenti elettorali e della prova di residenza all'estero, biglietto internazionale a tariffa "Italian Elector" per una delle stazioni servite dal treno internazionale; dalla stazione a destinazione, con treno Alta Velocità, Freccia Rossa, Freccia Bianca, Freccia Argento, Eurostar Italia, Intercity, Intercity Notte, biglietto a tariffa "Italian Elector". Con treno regionale, vengono applicate le agevolazioni del servizio nazionale (con biglietto acquistato in Italia). Le agevolazioni vengono applicate soltanto su esibizione del documento di identità e della tessera elettorale (obbligatoria al ritorno), oppure di una cartolina-avviso o una dichiarazione dell'Autorità consolare italiana. I titoli di viaggio hanno una validità di 30 giorni prima e 30 giorni dopo la chiusura del voto.

TRASPORTO MARITTIMO: a chi si sposta in nave, il Gruppo Tirrenia applica il 60% di sconto sulla tariffa ordinaria oppure su quella residenti, se più conveniente, sui viaggi in prima e seconda classe. Il biglietto ha validità 20 giorni.

AUTOSTRADE: Aiscat prevede il pedaggio gratuito, sia all'andata che al ritorno, per i soli elettori residenti all'estero. Per ottenere l'agevolazione è sufficiente esibire al casello i documenti elettorali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2013: sconti e rimborsi sul viaggio per gli elettori

NovaraToday è in caricamento