rotate-mobile
Martedì, 28 Giugno 2022
Elezioni comunali 2016

Comunali 2016, "Noi x Novara" si fa da parte: De Grandis corre con Fratelli d'Italia

Il movimento civico del leader del Comitato No Musa non presenterà una lista con il proprio nome e simbolo: De Grandis e altri 4 candidati si candidano come "indipendenti" nella lista di Nastri. L'obiettivo è favorire la coalizione di Canelli

Tra le liste che appoggiano la candidatura di Alessandro Canelli alle elezioni comunali di giugno non ci sarà più quella di "Noi x Novara". Il movimento civico guidato da Ivan De Grandis ha infatti deciso di fare un passo indietro di non presentare una propria lista ma di aderire a quella di Fratelli d'Italia.

De Grandis e altri quattro candidati (tra cui tre donne) saranno tra i candidati "indipendenti" della lista del partito di Nastri. Una scelta fatta per favorire il candidato sindaco della coalizione (Lega, Fratelli d'Italia, Con noi per voi, Forza Novara) ed evitare di "presentare l'ennesima lista su una scheda elettorale che sembrerebbe un lenzuolo".

"Noi abbiamo sempre detto di lavorare con lo scopo di cambiare l'amministrazione Ballarè - ha spiegato Ivan De Grandis - che per noi è la peggiore di sempre. Questo è quello per cui abbiamo lavorato sul territorio e siamo scesi in piazza in tutto questo tempo, il motivo per cui tanti cittadini si sono aggregati e hanno costituito il Comitato NoMusa prima e il movimento civico Noi x Novara poi. Senza una coalizione ampia e forte in grado di competere avrebbe avuto senso una corsa identitaria con un proprio candidato, ma nel momento in cui la coalizione ha preso forma intorno all'ottimo candidato sindaco Alessandro Canelli, per quale motivo avremmo dovuto togliere voti al centrodestra favorendo indirettamente l'altro schieramento e correndo il rischio di riconsegnare la città per altri 5 anni al sindaco uscente? Noi sappiamo da dove siamo partiti e non ce lo dimentichiamo. Per questo il nostro primo 'sacrificio' è stato di non pensare in maniera egoistica al risultato del 'nostro orticello' e ci siamo messi al lavoro per questa coalizione con una scelta di campo, scegliendo questo centrodestra. Il nostro secondo 'sacrificio' per amore di Novara è stato quello di non presentare la lista e di correre come 'indipendenti' all'interno di una lista già presente nella coalizione: quella di Fratelli d'Italia, nella quale certamente trovano spazio le istanze di cui siamo portatori".

Una scelta che non mette fine, però, al movimento civico "Noi x Novara": "Un movimento non sparisce - ha assicurato De Grandis - quelle che spariscono sono le liste e i candidati che spuntano come funghi in questi mesi! Noi ci siamo da sempre".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali 2016, "Noi x Novara" si fa da parte: De Grandis corre con Fratelli d'Italia

NovaraToday è in caricamento