Mercoledì, 17 Luglio 2024
Elezioni comunali 2016 Trecate

Polemica a Trecate: post inneggiati al fascismo sui social di alcuni candidati

Diversi candidati in coalizione con Binatti alle prossime elezioni amministrative del 5 giugno hanno scritto sul proprio profilo Facebook slogan di matrice fascista

Hanno destato un po' di preoccupazione e, putroppo, anche alcuni consensi, i post scritti da alcuni candidati al consiglio comunale di Trecate alle prossime elezioni amministrative del 5 giugno.

Nei giorni scorsi sono infatti apparsi su Facebook slogan che inneggiano chiaramente ad un ritorno del Ventennio e, in particolare, del Duce: ricordiamo che l'apologia del fascismo è un reato, come sancisce la legge n. 645 del 20 giugno 1952. Non si tratta quindi solo di frasi dette "tanto per dire", ma di un vero e proprio atto punibile per legge. 

Il candidato di centrodestra Federico Binatti, della cui coalizione fanno parte gli autori degli scritti incriminati, ha parlato di “esternazioni estemporanee entro il contesto dei social network”, mentre il Pd trecatese ha replicato che quello che è accaduto è "sconcertante e drammatico". 

Senza dubbio si tratta di una situazione anacronistica, decisamente fuoriluogo, e assolutamente da condannare oltre 60 anni dopo la morte dell'ideologia fascista. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polemica a Trecate: post inneggiati al fascismo sui social di alcuni candidati
NovaraToday è in caricamento