Giovedì, 21 Ottobre 2021
Elezioni

Elezioni comunali 2021: come si vota per eleggere i nuovi sindaci

Come si vota il 3 e 4 ottobre in 18 comuni in provincia di Novara e in 5 comuni del Vco

Il 3 e il 4 ottobre si vota per le elezioni comunali 2021.

Gli elettori di 18 comuni in provincia di Novara e di 5 comuni nel Vco saranno chiamati alle urne per eleggere i nuovi sindaci e per rinnovare i consigli comunali. Nei comuni con più di 15mila abitanti, cioè Novara, Trecate e Domodossola, nel caso in cui nessun candidato raggiunga il 50% +1 dei voti al primo turno si andrà al ballottaggio, che sarà domenica 17 e lunedì 18 ottobre.

Elezioni comunali 2021: tutti i comuni al voto in provincia di Novara

Elezioni comunali 2021: tutti i comuni al voto nel Vco

Come si vota

All'elettore sarà consegnata una sola scheda. Ciascun elettore può:

  • tracciare un solo segno sul candidato sindaco: in questo caso il voto viene attribuito solo al candidato sindaco;
  • tracciare un solo segno su una delle liste, il voto viene attribuito alla lista e al candidato sindaco collegato a tale lista;
  • tracciare un segno sul candidato sindaco e su una delle liste collegate al medesimo candidato sindaco, il voto viene attribuito sia al candidato sindaco sia alla lista;
  • esprimere il voto disgiunto, tracciando un segno sul candidato sindaco e un altro segno su una lista non collegata: in questo caso il voto espresso viene attribuito sia al candidato sindaco sia alla lista non collegata;
  • l’elettore, infine, può esprimere fino a due voti di preferenza per candidati alla carica di consigliere, ma di genere diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza.

É eletto sindaco al primo turno il candidato che ottiene la maggioranza assoluta dei voti validi (ossia il 50% + 1). Se nessun candidato sindaco raggiunge tale soglia, nei comuni con più di 15mila abitanti si tornerà a votare per l’elezione diretta del sindaco domenica 17 e lunedì 18 ottobre per il ballottaggio tra i due candidati sindaci più votati. Per votare l’elettore deve usare esclusivamente la matita copiativa che gli viene consegnata al seggio. L’elettore, prima di uscire dalla cabina, deve ripiegare la scheda, secondo le linee lasciate dalla precedente piegatura.

Cosa fare se si è persa o esaurita la tessera elettorale 

Chi vota 

Per le consultazioni amministrative votano gli iscritti nelle liste elettorali che avranno compiuto il 18esimo anno di età entro domenica 3 ottobre 2021 compresa. Il voto si esercita presentandosi di persona presso la sezione elettorale del comune nelle cui liste si è iscritti. Per chi fosse impossibilitato a raggiungere i seggi ciascun Comune predisporrà un servizio di votazione a domicilio.

Tessera elettorale 

Per essere ammessi al voto gli elettori dovranno esibire la tessera elettorale, insieme alla carta di identità o altro documento di identificazione munito di fotografia, rilasciato dalla pubblica amministrazione, anche se scaduto, purché possa assicurare la precisa identificazione del votante. Nei giorni precedenti alle votazioni in ogni Comune saranno prolungati gli orari dell'ufficio anagrafe e elettorale per il rinnovo dei documenti di identità e per le tessere elettorali.

Misure e disposizioni anti covid

Ogni elettore deve rispettare i comportamenti e le regole di prevenzione stabilite dalle autorità governative e sanitarie. Le principali:

  • divieto di uscire di casa e recarsi al seggio in caso di sintomatologia respiratoria o di temperatura corporea superiore a 37.5°C;
  • non recarsi al seggio se si è stati in quarantena o isolamento domiciliare negli ultimi 14 giorni;
  • non recarsi al seggio se si è stati a contatto con persone positive negli ultimi 14 giorni;
  • obbligo dell’uso della mascherina da parte di tutti gli elettori e di ogni altro soggetto avente diritto all’accesso al seggio.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni comunali 2021: come si vota per eleggere i nuovi sindaci

NovaraToday è in caricamento