rotate-mobile
Elezioni

Regionali 2024, secondo gli exit poll Cirio non ha rivali

Anche se lo spoglio inizia alle 14 le proiezioni danno il governatore uscente in testa con oltre il 50%

Non sono ancora iniziate le operazioni di spoglio in Piemone ma gli exit poll danno Alberto Cirio, candidato a presidente della Regione del centrodestra, in testa con una forbice di preferenze tra il 50% e il 54%, mentre Gianna Pentenero, candidata del centrosinistra, è distaccata di quasi 16 punti con il 34-38%.

Se i risultati degli intervistati fuori dai seggi saranno allineati con quelli degli scrutini che inizieranno alle 14, Alberto Cirio sarà il primo gorvenatore uscente ad essere riconfermato negli ultimi 25 anni, dopo una costante alternanza alla guida della Regione Piemonte tra destra e sinistra.

Fuori dalla corsa per la presidenza, sempre secondo gli exit poll, sono la candidata del Movimento 5 Stelle Sarah Disabato 7-9%,  Francesca Frediani di Piemonte Popolare, che con la proiezione 1.5-3,5% potrebbe non entrare nemmeno in consiglio regionale, visto che la soglia di sbarramento per le liste singole è fissata al 3%.

Fuori dai giochi Alberto Costanzo della lista Libertà che, sempre secondo gli exit poll si fermerebbe sotto al 2%.

L'affluenza al voto nel novarese e nel Vco

Alla chiusura dei seggi l'affluenza degli elettori del novarese e del Vco ha superato il 50%.
Queste le percentuali di voto per le regionali fornite dal Ministero dell'Interno, alle 23 di domenica: nel novarese ha votato  il 57,12%, circa il 7% in meno rispetto al 64,03% delle precedenti elezioni del 2019. Anche nel Vco ha votato il 52,76%, anche qua si è registrato un calo di votanti di circa il 7% rispetto al 59,77% del 2019.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regionali 2024, secondo gli exit poll Cirio non ha rivali

NovaraToday è in caricamento