rotate-mobile
Elezioni

Elezioni regionali 2024: i candidati novaresi eletti in Piemonte

Due i nuovi consiglieri regionali novaresi (uno Fdi e uno Pd), oltre alla candidata di Forza Italia del listino di Cirio, e nessuno per la provincia di Verbania

Dopo la conferma per il secondo mandato come presidente della Regione di Alberto Cirio arrivata ieri pomeriggio, nella tarda serata si è concluso anche lo spoglio per i candidati al consiglio regionale.

Elezioni regionali 2024, Cirio riconfermato presidente: Pentenero ammette la sconfitta

Nel novarese sono stati eletti la vice sindaca del comune di Novara Marina Chiarelli (Fdi) con 6.856 voti ed è stato rieletto Domenico Rossi (Pd) con 6.985 preferenze.
Anche per Annalisa Beccaria (Fi) si sono aperte le porte del consiglio visto che è tra i candidati del listino di Cirio.

Nel Vco, nessuno dei candidati è stato eletto direttamente.

"L’incredibile affermazione di Fratelli d’Italia nella nostra provincia - dichiara Chiarelli - premia la determinazione nel far comprendere ai cittadini che grazie a Fratelli d’Italia questi territori possono cogliere maggiori opportunità nelle politiche di sviluppo economico e sociale del Piemonte".

"Forza Italia in provincia di Novara registra un risultato davvero entusiasmante, - dichiara Beccaria - ottenuto sul campo, che dimostra quanto  a livello personale e di gradimento  politico, il nostro partito stia guadagnando consensi. Forza Italia qui in provincia cresce e porta la percentuale di voto oltre il 14% ( in alcuni comuni supera anche il 20%). Per ora sarò sola a rappresentare Forza Italia Novara in Regione. Ma con grande entusiasmo mi assumo questa importante responsabilità, garantendo impegno, visione e attenzione  per  le istanze del nostro territorio".

Soddisfazione anche per Rossi, "In un contesto che preoccupa per l'aumento dell'astensionismo e del consenso verso le destre sono contento del risultato del Partito Democratico del Piemonte che raggiunge il 24%, ma anche perché per la prima volta da quando si vota in concomitanza delle europee il dato raggiunto alle regionali supera quello del voto per il parlamento europeo.  Stessa soddisfazione per il risultato personale: sono contento per la fiducia dei cittadini. Ricambierò con un impegno ancora più forte".

A Palazzo Lascaris la maggioranza potrà contare su 30 seggi, più il presidente Cirio; mentre l'opposizione su 20 seggi. Per la maggioranza i consiglieri di Fratelli d'Italia saranno 11, 6 listino, 4 consiglieri regionali leghisti, 4 quelli di Fratelli d'Italia, mentre la lista Cirio ne ha ottenuti 5.

Il Pd siederà in consiglio regionale con 13 consiglieri, mentre Movimento 5 Stelle e Alleanza Verdi Sinistra ne avranno entrambi 3. Infine è uno il consigliere di Stati Uniti d'Europa.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni regionali 2024: i candidati novaresi eletti in Piemonte

NovaraToday è in caricamento