Forza Italia: il buon senso, questo sconosciuto!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Non sono passati inosservati recenti eventi che si sono verificati nel centro storico novarese negli ultimi tempi. La percezione è di un giro di vite ai limiti del buon senso per quanto attiene sanzioni e atteggiamenti.

Si parla addirittura di una aggressione - sull’episodio sono in corso accertamenti - ad una cittadina residente in centro che avrebbe sostato nei pressi del municipio. Insomma, dalla tolleranza quasi totale alla tolleranza zero.

E così accadono situazioni in cui i cosiddetti bollini verdi, quelli, per intenderci, che in virtù di una residenza, o del proprio esercizio commerciale, che insiste sulle vie a traffico limitato del centro novarese, potrebbero girare ore con la loro auto nella zona a traffico limitato del centro storico novarese a qualunque ora. Gli stessi bollini verdi nel momento esatto in cui fermano il veicolo per caricare o scaricare, vengono immediatamente multati.

E a nulla vale spiegare che ai commercianti, o ai residenti non serve avere il solo transito illimitato nella ZTL, occorrerebbe altresì la possibilità di caricare e scaricare il proprio veicolo di valige o spesa, o di quanto finalizzato all’esercizio della propria professione.

"La situazione sta diventando insostenibile - lamenta Gianfranco Zegna, responsabile del dipartimento commercio del Comitato Cittadino di Forza Italia, e che si fa portavoce delle segnalazioni della stragrande maggioranza dei commercianti (e non solo) del centro -  laddove si assistono ad episodi di rara intolleranza e di 'multa selvaggia'. Assistiamo ad atteggiamenti di chi, cieco e sordo ai dettami della logica, in questo modo ritiene di ripianare o quantomeno ammorbidire le pieghe del bilancio".

"Non amo però chi si limita a criticare senza essere propositivo - prosegue Zegna - e così come qualche tempo fa, con il Coordinamento di Forza Italia abbiamo presentato una proposta di piano viabilistico del centro storico che sarà oggetto di apposita mozione in Consiglio Comunale, oggi sono a proporre per i 'bollini verdi' la sosta breve. Un quarto d’ora. 15 minuti per poter caricare e scaricare. Non mi sembra una proposta folle, mi sembra invece una questione di buon senso".

Torna su
NovaraToday è in caricamento