rotate-mobile
Domenica, 19 Maggio 2024
Politica Centro

Storace a Novara:"Inviterò sudditi della BCE a votare Monti"

Il leader de "La Destra", Francesco Storace, sabato 8 settembre a Novara per presentare il "manuale per la sovranità, ha detto "siamo partiti con un presidente del consiglio eletto dal popolo e finiamo con uno voluto dalle banche"

"Da Governo del popolo siamo passati sotto al governo delle banche".

Questo il concetto sul quale Francesco Storace, ospite all'Hotel Europa di Novara, sabato 8 settembre, ha puntato il dito più volte.
 
Per il leader de La Destra Italiana con il governo Monti si è ricreata una situazione come quella che "per l'evento clamoroso dell'8 settembre '43, indusse inglesi ed americani a tradurre il termine badoglismo''. "Allora - ha detto - si iniziò la guerra da una parte e la si finì dall'altra. Ora ci troviamo in una situazione per cui siamo partiti con un presidente del consiglio eletto dal popolo e finiamo con un presidente del consiglio voluto dalle banche e dai poteri forti". Commentando gli interventi di chi rivorrebbe Monti anche nel 2013, Storace ha ha preannunciato che, provocatoriamente, sul suo blog inviterà "i sudditi della Bce a inchinarsi davanti alle urne e a scrivere il nome Monti sulla scheda. Così vedremo chi sta con le banche e chi con il popolo. Per noi le parole d'ordine sono state sempre Dio, patria e famiglia - sottolineato Storace - Ora ce n'é un'altra, ovvero "sovranità". Ce l'hanno tolta, ce la dobbiamo riprendere. E non capisco tutta questa euforia dopo che la Bce ha promesso di acquistare bond senza limiti: poiché non fanno niente per niente, aspettiamo imposizioni illimitate".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Storace a Novara:"Inviterò sudditi della BCE a votare Monti"

NovaraToday è in caricamento