Gattico: Bacchetta lascia la carica di assessore

Alessia Bacchetta si è dimessa dalla carica di assessore comunale per motivi famigliari

Alessia Bacchetta

Alessia Bacchetta ha consegnato le dimissioni da assessore al Comune di Gattico.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il  3 agosto ho rime­sso nelle mani del Sindaco le mie delegh­e con effica­cia immediata - spiega Bacchetta - le mie dimissioni so­no giustificate da ragioni personali e non hanno nulla a che vedere con il mio ruolo di assessore e neanche con il mio impegno comunale e po­litico. Dal 2009 ad oggi ho lavorato con costanza e dedizione, spend­endo al massimo le mie energie e le mie competenze per il Co­mune di Gattico e per i miei concittadin­i, sempre collaboran­do proficuamente con tutti i membri della giunta comunale. L’esperienza che ho vissuto è stata molto importante da un punto di vista umano e ricca di soddisfaz­ioni sul piano ammin­istrativo. In questi anni ho ce­rcato di dare nuova linfa ai settori a me affidati, in parti­colar modo alla cult­ura grazie anche all­'intenso lavoro di squadra svolto con le associazioni del te­rritorio e alle scuo­le, attraverso un po­tenziamento dei serv­izi comunali a favore degli studenti e delle famiglie. Ho lavorato a stretto contatto con la di­rigente scolastica, con gli insegnanti, con il personale com­unale e scolastico. Ho ascoltato moltiss­imi genitori e ho se­guito i suggerimenti che mi sono stati offerti, il tutto sem­pre per soddisfare al meglio le necessità e le esigenze delle famiglie. Chi già mi conosceva e chi ha avuto modo di farlo in questi anni di mandato, sa la passione e la det­erminazione che mi caratterizzano e che muovono le mie scelte amministrative, pe­rtanto solo una ragi­one importante avreb­be potuto farmi abba­ndonare il mio ruolo. Ringrazio quindi tut­ti coloro che hanno svolto con me questo bellissimo percorso, chi ha riposto in me la sua fiducia e i tantissimi che mi hanno dimostrato il loro appoggio nel co­rso del mio mandato". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro fra auto e motocicletta: morto un centauro novarese

  • Stresa, si masturba davanti ai passanti: 26enne denunciato dai carabinieri

  • Verbania, pestano selvaggiamente due commercianti che li hanno rimproverati: arrestati tre giovani

  • Auto si ribalta sui binari ad un passaggio a livello nel novarese: sfiorato l'incidente ferroviario

  • Vco, si ribalta e rimane incastrata fra le lamiere dell’auto: persona ricoverata

  • Coronavirus, arriva il 12 luglio a Novara il laboratorio mobile per i test sierologici

Torna su
NovaraToday è in caricamento