rotate-mobile
Politica

Colpo di scena nella Giunta: Murante rinuncia al posto di assessore

Dopo le polemiche sui commenti alla Brexit Murante ha deciso di non accettare l'incarico. "Voglio attendere che si chiarisca definitivamente la vicenda che mi vede rinviato a giudizio", ha spiegato

Sarebbe dovuto diventare assessore all'ambiente: invece Gerry Murante sceglie di lasciare il posto ancora prima di ottenerlo.

La polemica scatenata negli scorsi giorni su un commento poco felice all'uscita della Gran Bretagna dall'Unione Europea ufficialmente non c'entra nulla, anche se sicuramente avrà fatto scattare qualche campanello d'allarme a palazzo Cabrino.

Il mancato assessore ha chiarito che il motivo principale per cui ha deciso di non accettare l'incarico è il suo rinvio a giudizio nel cosiddetto processo Giordano.

"Nei giorni scorsi - spiega Murante - insieme al sindaco Alessandro Canelli e ai referenti della mia lista Forza  Novara ho riflettuto attentamente sull'opportunità di entrare a far parte della nuova giunta comunale. Dopo attente valutazioni ho deciso di declinare l'invito del sindaco ad assumere la carica di assessore in quanto voglio attendere che si chiarisca definitivamente la vicenda che mi vede rinviato a giudizio al fine di evitare qualsiasi tipo di strumentalizzazione".

"Resta inteso - conclude - che non cambia nulla dal punto di vista della coalizione e dell'impegno nel sostenere il progetto politico amministrativo che abbiamo iniziato insieme e che continueremo a portare avanti per il bene della città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di scena nella Giunta: Murante rinuncia al posto di assessore

NovaraToday è in caricamento