rotate-mobile
Sabato, 28 Gennaio 2023
Politica

Orari degli esercizi commerciali in Piemonte: sì al ricorso di Cota

E' stata approvata, su proposta del governatore Roberto Cota e dell'assessore Ugo Cavallera, la delibera che autorizza la Regione a interporre ricorso alla Corte Costituzionale contro il testo sulle liberalizzazioni contenuto nella manovra Monti

Il Piemonte dichiara guerra alle liberalizzazioni degli orari degli esercizi commerciali.

E’ stata approvata dalla Giunta regionale, su proposta del governatore Roberto Cota e dell’assessore Ugo Cavallera, la delibera che autorizza l'amministrazione regionale a interporre ricorso alla Corte Costituzionale per la dichiarazione di illegittimità dell’art. 31 del decreto legge n.201/2011 contenuto nella manovra economica.

La Giunta piemontese ritiene, infatti, che la liberalizzazione degli orari di apertura degli esercizi commerciali disposta dal Governo Monti, con il cosiddetto “decreto Salva-Italia”, sia lesiva delle competenze legislative regionali, con particolare riguardo all’articolo 117 della Costituzione, e del principio di leale collaborazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orari degli esercizi commerciali in Piemonte: sì al ricorso di Cota

NovaraToday è in caricamento