Ncd Novara: una discarica di oltre 1km!

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Quella in cui ci siamo imbattuti è una discarica a cielo aperto che costeggia la tangenziale di Novara (ss703) facilmente raggiungibile da via Pietro Generali. Le foto sono impietose e testimoniano un degrado vergognoso della zona. Il Nuovo CentroDestra fa appello all'amministrazione comunale e alle Istituzioni per un intervento immediato.

E’ un'altra vergogna made in Novara: una discarica lunga più di un chilometro che costeggia la tangenziale. Lo spettacolo è a dir poco indecente: quantitativi incredibili di plastica nei fossetti, frigoriferi, detersivi, materiali inquinanti, sacchi di Assa (!!!), gomma, ferro arrugginito, pneumatici, mobili vecchi, cavi elettrici, rubinetteria, carica batterie, secchi di vernice, una conigliera (addirittura), materiali tossici, elettrodomestici in malora che ormai hanno preso il sopravvento sulla vegetazione e pare, anche sulla civiltà. Non mancano nemmeno materiali di risulta scaricati da imprese senza scrupoli e fusti abbandonati in una situazione di degrado che fa rabbrividire.

Abbiamo ricevuto la segnalazione di alcuni cittadini e ci siamo recati sul posto. Non abbiamo parole per descrivere l'indignazione per lo schifo che riempie quel tratto di campagna. Abbiamo denunciato immediatamente la situazione allla polizia municipale e al Corpo forestale. Non è più tollerabile che situazioni del genere continuino a proliferare! Chiediamo fortemente dei controlli assidui su tutto il territorio, sperando che prevalga tra i cittadini un responsabile senso civico, ma consci che alcuni continueranno imperterriti ad utilizzare le aree verdi come terra di conquista per attività illecite. Questi atti di vandalismo costano tantissimo alla comunità e per questo rivolgiamo ancora una volta un forte appello a tutte le istituzioni per una maggiore vigilanza del territorio.

Torna su
NovaraToday è in caricamento