Pd Novara: l'On. Rampi sulla scomparsa di Maria Giovanna Giudice

Le deputata novarese del Partito Democratico ricorda la staffetta partigiana, scomparsa a Novara nella giornata di mercoledì 25 aprile all'età di 110 anni

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Apprendo con commozione della scomparsa di Maria Giovanna Giudice, staffetta partigiana, medaglia di bronzo al valore civile e mi unisco al dolore della famiglia, di tutti i democratici e dell'intera comunità novarese.

Il suo giovanile impegno nella Resistenza, lo spirito di sacrificio e la generosità sempre dimostrata costituiscono un mirabile esempio del contributo delle donne alla lotta di Liberazione e alla ricostruzione del Paese.

La data del 25 aprile lega indissolubilmente il destino della nostra Patria a quello di Maria Giovanna Giudice, una donna che ha combattuto per la nostra libertà e che ci lascia proprio nel giorno in cui festeggiamo la Liberazione dal nazifascismo.  La sua vita costituisce un luminoso esempio cui guardare con riconoscenza per mantenere vivi i valori della memoria.
 

On. Elisabetta Rampi

I più letti
Torna su
NovaraToday è in caricamento