Politica

Inchieste: indagato il presidente della Provincia di Verbania

Massimo Nobili è accusato di bancarotta semplice e ricorso abusivo al credito. Con lui sono indagate anche altre persone. Nobili: "Preferisco non commentare, c'è un'inchiesta in corso e io preferisco difendermi in aula"

Bancarotta semplice e ricorso abusivo al credito.

Sono queste le accuse nei confronti del presidente della Provincia di Verbania Massimo Nobili, indagato dalla Procura della Repubblica, nell'ambito dell'inchiesta delle Fiamme Gialle sulla Spl, società (fallita nel 2012) partecipata del Comune di Omegna che si occupava della gestione del palasport e il lido di Bagnella e di cui Nobili è stato presidente prima di essere stato eletto in Provincia.

Con lui sono indagate anche altre persone. Le contestazioni mosse dalla Procura di Verbania riguardano il bilancio della società, tra cui un prestito di 120mila euro aperto con una banca per chiudere un passivo di 130mila.

"Preferisco non commentare - ha dichiarato Nobili - c'è una inchiesta in corso e io preferisco difendermi in aula".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inchieste: indagato il presidente della Provincia di Verbania

NovaraToday è in caricamento