rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Giuramento e primo consiglio comunale per Canelli

Si è svolto ieri sera, in un gremitissimo teatro Faraggiana, il primo consiglio della nuova amministrazione. Eletto presidente Murante, con qualche polemica

Si mette ufficialmente al lavoro il neo eletto sindaco e la sua giunta. Ieri sera, durante la prima seduta del consiglio comunale, Canelli ha infatti prestato giuramento ed è quindi divenuto il primo cittadino di Novara. Ha poi presentato la sua squadra di giunta.

La seduta si è aperta con le "sostituzioni" di alcuni consiglieri comunali, che hanno lasciato il proprio posto per fare gli assessori. Piantanida, Nieli, Collodel e Nieddu sono subentrati rispettivamente a Perugini, Caressa, Moscatelli e Iodice.

Poi sono iniziati gli interventi: prima a parlare Cristina Macarro, candidata alla carica di sindaco per il Movimento 5 Stelle, che ha chiesto che le persone interessate da processi non divenissero cariche istituzionali cittadine, con ovvio riferimento a Gerry Murante. Murante infatti è coinvolto nel caso Giordano e ha già scelto di fare un passo indietro da assessore, ma non dalla carica di presidente del consiglio comunale, che veniva eletto proprio nella seduta di ieri. Sullo stesso tono l'intervento di Michele Contartese (Forza Italia) e Rossano Pirovano (Pd).

A parlare poi è stato Andrea Ballarè, che ha ricordato il lavoro fatto in cinque anni di amministrazione, seguito da Sara Paladini: si è accesa la polemica sui commenti su Facebook di Ivan De Grandis, neo eletto per Fratelli d'Italia, a proposito di una vittima dell'attentato di Dacca.

É poi iniziata la votazione, al secondo scrutinio, ha dato esito positivo, visto che al primo non si erano raggiunto i due terzi: Gerry Murante è il nuovo presidente del consiglio comunale. "Spero di svolgere il mio lavoro mel migliore dei modi, dando a tutti eguali diritti" ha commentato. E a proposito delle polemiche sulla sua elezione dice: "Ho fatto un passo indietro quando mi è stato proposto di fare l'assessore perchè significava ricevere una delega per il governo della città. Il presidente del consiglio è una carica diversa. - e conclude - vorrei ricordare a tutti che in Italia vige la presunzione di innocenza. Solo dopo il terzo grado di giudizio si può essere considerati colpevoli".

La seduta è proseguita con l'elezione del vice presidente del consiglio, Claudio Strozzi, e del componenti della commissione elettorale (Franzinelli, Pironavo e Picozzi; sostituti Gagliardi Mattiuz e Nieli). 

Il primo consiglio comunale della nuova amministrazione di Novara

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giuramento e primo consiglio comunale per Canelli

NovaraToday è in caricamento