rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Politica

Produttività parlamentari: nella classifica i novaresi sono tra gli ultimi

Tra senatori e deputati, i parlamentari novaresi si piazzano agli ultimi posti per quanto riguarda la loro produttività a Roma. A rivelarlo è il rapporto "Camere aperte 2011" dell'associazione Open Polis

I parlamentari novaresi lavorano poco?

Secondo il rapporto "Camere aperte 2011" dell'associazione Open Polis, i deputati e i senatori novaresi non brillano per produttività e impegno, ma vantano perlomeno un basso numero di assenze, che non supera mai il 10%.

La classifica dei deputati e dei senatori è stata stilata dall'associazione in base all'Indice di Produttività Parlamentare. Dall'elenco sono stati eliminati il Presidente della Camera, i deputati che hanno incarichi di Governo (Ministri, Viceministri, Sottosegretari) e coloro che hanno assunto l'incarico di parlamentare da meno di 12 mesi.

Tra i deputati del capoluogo novarese il più produttivo è Gaetano Nastri (Pdl), che si posiziona però solo al 227° posto (su 630 deputati) con un indice di produttività di 164,10, preceduto dal sindaco di Verbania Marco Zacchera che conquista la posizione numero 62. A Nastri va anche il merito del minori tasso di assenza tra i novaresi: solo l'1,53%. La meno produttiva, invece, è la deputata novarese Elisabetta Rampi (PD), che rimane in fondo alla classifica alla posizione numero 419, con un indice di produttività pari a 99,9.

Tra di loro: Gianni Mancuso (Pdl) fermo al 234° posto e Maria Piera Pastore (Lega Nord) alla posizione numero 254. Dopo Elisabetta Rampi, invece, si piazza al 482° posto il sindaco leghista di Varallo Sesia (Vercelli) Gianluca Buonanno.

Tra i senatori, invece, l'unica novarese in classifica è Magda Negri (PD): 225esima nella classifica, con un indice di produttività di 78,9. Meglio di lei, si posizionano i colleghi delle province di Biella, Verbanieìa e Vercelli: terzo nella classifica piemontese è infatti il biellese Gilberto Pichetto Fratin (Pdl) con un indice di produttività pari a 523,10 e un tasso di assenza bassisimo dello0,43%.

Il rapporto è stato stilato seguendo i seguenti criteri: la tipologia di atto parlamentare proposto, il consenso ricevuto dall'atto, il suo iter, e la partecipazione del parlamentare ai lavori. Ad ognuno di questi criteri sono stati poi associati dei parametri, indicati nella tabella, che combinati tra loro hanno permesso di attribuire a ciascun deputato e senatore un valore numerico per ogni atto presentato in Parlamento o di cui sono stati relatori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Produttività parlamentari: nella classifica i novaresi sono tra gli ultimi

NovaraToday è in caricamento