rotate-mobile
Politica

Regione Piemonte: sblocco totale di alcuni dei fondi regionali

I soldi saranno spesi per le Comunità montane, il personale dei parchi e gli stipendi degli operai forestali, l'istruzione, le politiche sociali, il sostegno agli affitti, l'obbligo formativo e il trasporto pubblico locale

La Regione Piemonte ha annunciato lo sblocco totale dei fondi regionali per il funzionamento delle Comunità montane, per il personale dei parchi e per gli stipendi degli operai forestali, per l'apertura del programma operativo, per molti capitoli dell’istruzione e delle politiche sociali, per il sostegno agli affitti, per l’obbligo formativo e per il trasporto pubblico locale.

"L'obiettivo principale - ha dichiarato l'assessore regionale al Bilancio Giovanna Quaglia - resta il recupero dell’indebitamento, perché non possiamo più permetterci spese che i nostri bilanci non possono più sostenere. Abbiamo individuato alcune priorità per poter rispondere alle sollecitazioni del sistema degli enti locali, in particolare per quanto riguarda l’erogazione di servizi ai cittadini. C’è la volontà, nelle prossime settimane, in base alle verifiche di accertamento di entrata dei fondi statali e l’apertura di altri spazi di compensazione, di procedere ad ulteriori assegnazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Piemonte: sblocco totale di alcuni dei fondi regionali

NovaraToday è in caricamento