Mercoledì, 17 Luglio 2024
Politica

Rimborsopoli, chiesti 2 anni e 4 mesi per l'ex presidente della Regione Cota

La stessa pena è stata richiesta per Riccardo Molinari, vice segretario federale della Lega Nord e neo segretario regionale. Per Massimo Giordano, invece, chiesti due anni e nove mesi

Due anni e quattro mesi. E' questa la pena richiesta per l'ex governatore del Piemonte Roberto Cota, tra gli imputati nel processo Rimborsopoli, avviato dopo l'inchiesta sui conti e le spese dei gruppi consiliari della Regione, durante il Governo guidato dal centrodestra. 

La stessa condanna è stata chiesta anche per Riccardo Molinari, vice segretario federale della Lega Nord e neo segretario regionale. Due anni e nove mesi è invece la condanna richiesta per Massimo Giordano, ex sindaco leghista di Novara.

In tutto sono 25 le richieste di condanna avanzate dai Pm Giancarlo Avenati Bassi ed Enrica Gabetta. Si va da un minimo di un anno e quattro ad un massimo di quattro anni e quattro mesi (è il caso di Michele Giovine). Gli imputati sono accusati di peculato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rimborsopoli, chiesti 2 anni e 4 mesi per l'ex presidente della Regione Cota
NovaraToday è in caricamento