rotate-mobile
Sabato, 25 Maggio 2024
Politica

Salviamo i nostri Marò: l'appello al Comune di Galliate

Lo ha chiesto in una lettera un cittadino, per sensibilizzare sulla questione che coinvolge i due Marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, attualmente detenuti in un carcere indiano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Egregio Signor Sindaco,
come sicuramente ha avuto modo di apprendere dagli organi di stampa nazionali e locali, in questi giorni molte amministrazioni di centrodestra in tutta Italia hanno accolto le richieste mosse da partiti e movimenti politici per sensibilizzare sulla questione che coinvolge i due Marò italiani, Massimiliano Latorre e Salvatore Girone, attualmente detenuti in un carcere indiano, nelle mani di un giudice che disconosce il diritto internazionale e le procedure legali di tutto il mondo, con il rischio di essere impiccati. Tutto questo solo perché, pur lontani dal proprio Paese, lo tutelavano svolgendo il loro lavoro nel quadro di una campagna contro la pirateria marittima che afflligge quelle aree del mondo.

L'India oggi vuole giudicare i nostri due marò, in spregio del diritto internazionale, per fatti avvenuti in acque internazionali su una nave battente bandiera italiana. E' una vergogna per i rapporti internazionali esistenti che non vi sia stato alcun rispetto per la nostra Nazione, umiliata e quasi costretta a un'apparente inazione, forse anche a causa di quell'assenza di esperienza politica a cui la "tecnica" dell' attuale Governo non sa sopperire con eguale efficacia.

Molti parlamentari di tutti gli schieramenti politici e molti amministratori locali hanno avanzato la propria vicinanza e proposte azioni di sensibilizzazione dell'opinione pubblica su questa vicenda. In particolare, molti Comuni e Province hanno aderito all'iniziativa proposta dall'ex Ministro della Difesa Ignazio La Russa di esporre l'immagine dei due Marò sulle facciate dei palazzi municipali. Il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, oltre ad aver esposto in Campidoglio la foto dei Marò, ha anche - a seguito di una mozione approvata all'unanimità dal Consiglio Comunale - provveduto a una simbolica illuminazione straordinaria del Colosseo, con la scritta "Salviamo i nostri marò" che scorreva sul monumento.

Ad oggi sia la Provincia di Novara che il Comune di Bellinzago Novarese hanno aderito a proposte analoghe, esponendo l'immagine dei nostri militari. Iniziative che, purtroppo, in provincia di Novara, sembrano essere state fatte proprie da una sola parte politica: ci risulta infatti siano state per ora inascoltate da parte di amministrazioni di centrosinistra quali Novara e Trecate.

Galliate ha un'amministrazione di Centrodestra. E' per questo motivo che come cittadino che ha a cuore questa vicenda auspico che anche il mio Comune possa aderire e portare avanti un'iniziativa simbolica analoga, esponendo sulla facciata del Palazzo Municipale o del nostro Castello l'immagine dei due marò.

Roberto Fimiano

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salviamo i nostri Marò: l'appello al Comune di Galliate

NovaraToday è in caricamento