Risultato sportivo a livello europeo nel tiro a segno per un giovane camerese

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Grande prestazione del 16enne camerese Matteo Mastrovalerio durante la Finale dell’European Youth League Championship, tenutasi il 4 e 5 Ottobre a Budapest (Ungheria).

Il giovane atleta ha gareggiato in questa prestigiosa competizione continentale riservata alle sole squadre nazionali, composte ognuna da 4 atleti non ancora maggiorenni (due ragazze e due ragazzi): per l’Italia, oltre a Matteo, hanno gareggiato Brunella Aria, Cristina Magnani e Federico Maldini. Dopo aver vinto la fase di qualificazione nei mesi precedenti, la squadra italiana, guidata dalla coach Sabine Marta, è giunta a Budapest per confrontarsi con gli avversari di Repubblica Ceca, Ucraina, Lituania, Polonia, Russia, Estonia e Ungheria. Dopo una vittoria meritatissima nel girone con Ucraina, Russia ed Estonia, l’Italia ha affrontato in finale i padroni di casa dell’Ungheria, cedendo l’onore della vittoria agli avversari dopo una lunga battaglia. Per Matteo è stata l’ulteriore conferma sulle sue capacità, che gli permette di far ormai parte in pianta stabile della squadra nazionale juniores.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento