Ringraziamenti della senatrice Segre all'istituto comprensivo di Varallo Pombia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di NovaraToday

Nei giorni scorsi la senatrice Segre ha risposto ai docenti e agni alunni dell'Istituto comprensivo di Varallo, che le avevano manifestato solidarietà dopo i vili attacchi ricevuti dal web. Così pesanti e minatori che, come è ormai noto, è stata costretta a ricevere una scorta. In un Paese dove una delle poche testimoni dell'olocausto è obbligata a girare sotto scorta, non bastano più le frasi di circostanza o le buone intenzioni. Serve, invece, agire con i fatti. Quindi, partire dall'educazione dei ragazzi, fin dai primi gradi di istruzione, diventa fondamentale e risulta essere una delle poche armi disponibili contro l'odio dilagante degli ultimi anni. E quando sono proprio loro, i giovani alunni, a prendere l'iniziativa spontaneamente- dopo aver appreso la notizia- allora non ci rimane che riacquistare fiducia nel futuro. Questo è il messaggio che è arrivato da Varallo Pombia direttamente al senato della Repubblica e i ringraziamenti della senatrice Segre hanno riempito di gioia i ragazzi e inorgoglito i docenti. L'odio ha i giorni contati!

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento