rotate-mobile
social

A Borgomanero nasce Mosto, il podcast che racconta i vini locali

Il progetto che vuole dare il giusto risalto ai vini dell'Alto Piemonte

Nasce a Borgomanero una nuova iniziativa che punta a mettere in luce i pregiati vini dell'Alto Piemonte: Mosto Podcast. Disponibile sia su YouTube che su Spotify, questo podcast nasce con l'obiettivo di dare visibilità a una zona vinicola di grande valore, spesso messa in ombra dalle più famose Langhe.

Mosto Podcast è un progetto locale non solo nei temi, ma anche nella produzione: le registrazioni avvengono infatti proprio a Borgomanero, presso gli spazi della web agency Monkey Theatre Studio. Il podcast è condotto da Laura Spinelli, una food photographer, e Ronny Briolotti, graphic designer e sommelier AIS, una combinazione che promette di unire competenza visiva e approfondita conoscenza enologica.

Logo Mosto

Una delle prime puntate vede come protagonista Giacomo Colombera, una giovane promessa dell'enologia piemontese. Colombera, insieme a Cristiano Garella, ha fondato la cantina Colombera & Garella a Masserano, in provincia di Biella. Il loro Bramaterra 2019 ha recentemente ottenuto il prestigioso riconoscimento delle 3 viti AIS, dimostrando la qualità e l'eccellenza dei vini della regione.

Tra gli ospiti delle future puntate, Francesco Quarna, vignaiolo e noto volto di Radio Deejay. Quarna rappresenta la cantina di famiglia situata a Ghemme, portando la sua esperienza e passione per il vino nel podcast.

Anche se il fulcro del podcast è il vino dell'Alto Piemonte, Mosto si propone di esplorare anche altre zone vinicole e una varietà di argomenti correlati al mondo del food & beverage, con un particolare interesse per la fermentazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Borgomanero nasce Mosto, il podcast che racconta i vini locali

NovaraToday è in caricamento