← Tutte le segnalazioni

Altro

L'astronauta Maurizio Cheli a Borgomanero

Nella giornata di domenica 13 dicembre è stato ospite del Club 61 Frecce Tricolori, su invito del presidente Maria Teresa Bertinotti in occasione del consueto pranzo di auguri tenutosi presso il ristorante Pinocchio di Borgomarero, l'astronauta Maurizio Cheli.

Cheli ha partecipato nel 1996 alla missione spaziale STS-75 a bordo dello shuttle Columbia in qualità di "mission specialist", ruolo ricoperto per la prima volta da un italiano.

Al rientro della missione, congedatosi dall'aeronautica militare con il grado di colonnello, è stato capo pilota collaudatore di Alenia. Ora si dedica ad attività impreditoriali sempre nel campo aeronautico e ha scritto il suo primo libro: "Tutto in un istante". L'incontro informale, presente anche il sindaco di Borgomanero Anna Tinivella, è stato il primo passo per cercare di organizzare una conferenza ufficiale con l'astronauta. 

Il Club 61, che come associazione promuove la passione per il mondo aeronautico e le Frecce Tricolori, partecipa ogni anno a numerosi airshow in Italia e all'estero, visita musei e industrie aeronautiche e, non da ultimo, è impegnato anche nella solidarietà. Negli anni sono state numerose le donazioni all'ospedale di Borgomanero, in particolare al reparto di  pediatria.

Da segnalare la presenza al pranzo come ospiti dei comandanti dell'aeroporto di Cameri gen. Maurizio Spanzani e col. Pietro Paolo Traverso e del col. Carlo Uberti, direttore dell'ufficio tecnico territoriale.

Gianpaolo Torriani

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
NovaraToday è in caricamento